Sanità, Praticò nuovo primario della medicina interna del Bufalini e di Cesenatico: "Cronici, grande sfida"

In quest'ottica a Cesena sono presenti 33  posti letto, mentre a Cesenatico 14 oltre ad altri 20 per pazienti lungodegenti

E' il dottore Beniamino Praticò il nuovo direttore dell'Unità Operativa di Medicina Interna dell'ospedale Bufalini di Cesena e del Marconi di Cesenatico, sostituisce i rispettivi  primari  Giampiero Pasini e Giovanni Iosa. Cinquantanovenne cesenate di lontane origini calabresi, il dottor Praticò si è laureato con lode presso la facoltà di medicina e chirurgia dell'Universita' di Bologna ed è specializzato in malattie dell'apparato respiratorio e malattie infettive. Dopo le prime esperienze presso l'ospedale Sant'Orsola di Bologna, da 1987 inizia la sua attività all'interno dell'ospedale cesenate in qualità di dirigente medico nel reparto di Medicina d'Urgenza e successivamente in Medicina Interna. Pneumologo di chiara fama, si è impegnato in qualità di “fellow resident” presso la Terapia Intensiva del Policlinico Universitario di Padova , l'Intense Care Medicine Department di Barcellona e successivamente nell'Unità di Terapia Intensiva Respiratoria dell'Ospedale Carreggi di Firenze.

VIDEO - Il nuovo primario si presenta

Nel nosocomio di Cesena, incaricato nell'alta specializzazione in Medicina Respiratoria ha dato inizio al Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale (Pdta) per l'insufficienza respiratoria cronica rivolta ai pazienti più gravi. “Con la nomina del dottor Pratico' – afferma Stefano Bussetti, Direttore Sanitario dell'Ausl Romagna – continua il rinnovamento dei primariati di Romagna. L'unione sotto un unico dirigente di Medicina Interna tra gli ospedali di Cesena e Cesenatico permette di migliorare notevolmente le sinergie tra i due nosocomi in  favore dei pazienti, spesso anziani, che richiedono cure attente e, se possibile, nel territorio. Medicina Interna è il perno su cui si struttura la cura del malato, spesso cronico, da cui si parte per gli aspetti specialistici.”

In quest'ottica a Cesena sono presenti 33  posti letto, mentre a Cesenatico 14 oltre ad altri 20 per pazienti lungodegenti, “In questa visione d'insieme – continua Bussetti – la grande Unità Operativa si caratterizza per la gestione di malati che richiedono competenze polispecialistiche e una visione olistica del problema”. Nello specifico l'Unità operativa di Medicina Interna fornisce circa settemila prestazioni annuali di medicina vascolare, seimila di pneunomologia e endoscopia bronchiale, cinquemila di reumatologia, ecografie addominali e consulenze specialistiche al pronto soccorso e agli altri reparti del Bufalini.

VIDEO - La presentazione di Praticò, primario di medicina interna

“Prendo questo incarico conferitomi – continua il dottor Beniamino Praticò – con grande senso di responsabilità, ma anche con la convinzione di trovarmi in una situazione ottimale grazie al lavoro dei miei due predecessori. Medici competenti e perfettamente integrati fra loro tra Cesena e Cesenatico rendono l'Unità di Medicina Interna molto qualificata anche se sempre più spesso gli è richiesto il massimo delle prestazioni. Il fatto che la popolazione invecchi e quindi aumentino le patologie croniche rende sempre più necessario un impegno costante, visto che spesso il primo approccio è da noi per poi orientare le cure verso aspetti  più specialistici. L'approccio col paziente non si esaurisce solo nell'aspetto medico – ospedaliero, ma vista l'età avanzata di molti, il rapporto deve continuare nel territorio in sinergia tra la nostra Unità  e tutti i presidi sanitari”.
 

Potrebbe interessarti

  • 13 utilizzi del bicarbonato di sodio che ancora non conoscete

  • Il "metodo 333" per un guardaroba ordinato e completo di tutto

  • Pesciolini della carta: cosa sono e come liberarsene

  • Aspettare tre ore prima di fare il bagno dopo mangiato: tutta la verità

I più letti della settimana

  • Tragico incidente in via Dismano: quattro morti, tra loro due fratelli minori

  • Dopo la strage di via Dismano un altro dramma stradale: un morto e tre feriti in uno scontro frontale

  • Auto travolge un corridore: è grave. Ferito identificato dopo l'appello sui social

  • Una fusione di tradizioni: dopo 27 anni la storica osteria in centro cambia gestione

  • E' un'estate di sangue, nuova tragedia: centauro cesenate perde la vita

  • Pericolo pubblico al volante: guida ubriaco fradicio, senza assicurazione e senza patente

Torna su
CesenaToday è in caricamento