Novità nel mondo dell'odontoiatria: l'importanza della maschera chirurgica

In un mondo che va sempre più verso la digitalizzazione, anche l’odontoiatria sta seguendo questa tendenza. La tecnologia computerizzata è entrata prepotentemente nella pratica odontoiatrica. Un’assoluta novità, è rappresentata dal sistema integrato “Cerec-Galileos”.

Grazie al supporto del Cerec (UNA TELECAMERA INTRAORALE) la procedura tradizionale di acquisizione dell’impronta, non è più necessaria. Il paziente si risparmia così lo sgradevole cucchiaio d'impronta e il riflesso faringeo associato.

Il sistema Cerec-Galileos è un sistema INTEGRATO in grado di eseguire tutte le procedure in maniera digitale.

L’immagine virtuale della bocca del paziente, ottenuta dal connubio tra la telecamera digitale “Cerec” e la TAC Cone Bean di nome “Galileos”, permette di ricreare virtualmente l’anatomia del paziente in tre dimensioni. Nella fase diagnostica le immagini tridimensionali dei tessuti e delle ossa del paziente vengono esaminati nei più precisi dettagli; sul computer appaiono in 3D tutte le informazioni necessarie al medico odontoiatra per effettuare una diagnosi approfondita.

L’uso del Software 3D, ricevute le informazioni del paziente, permette all’implantologo di progettare, in modo virtuale, l’intervento di implantologia (il posizionamento delle “viti” in titanio nell’osso” ) e il successivo posizionamento dei denti. Il risultato della pianificazione effettuata dall’odontoiatra è una mascherina chirurgica che viene prodotta da una stampante 3D ad alta precisione.

Cos’è una mascherina chirurgica?

La mascherina chirurgica è simile ad un BITE (che viene posizionato in bocca al paziente durante la seduta di posizionamento degli impianti dentali), che ha dei “fori-guida" che servono da guida all’implantologo per far passare la fresa usata per eseguire il foro nell'esatta posizione, inclinazione e profondità stabilita nella pianificazione al computer.

Ciò consente molteplici vantaggi:

  1. MINIMO DISAGIO: un piccolo foro, NESSUNA INCISIONE, per cui il paziente non si gonfia e nella quasi totalità dei casi, non c’è bisogno di riposo o di convalescenza
  2. ELEVATA PRECISIONE: il posizionamento degli impianti avviene proprio dove progettato dal medico odontoiatra,  questo consente una maggiore risultato estetico e funzionale. Infatti, fin dalla progettazione, si tiene conto del successivo posizionamento dei denti, che avviene nella stessa seduta: da qui il termine chirurgia “one-stage” o carico immediato.
  3. TEMPI: I tempi di trattamento si riducono drasticamente. Dopo una seduta di poco più di un’ora, nella quasi totalità dei casi, viene montata al paziente la sua nuova protesi fissa sostenuta dagli impianti appena inseriti, dandogli la possibilità di non stare mai senza denti.

Il risultato è un sorriso immediato!!

Cesena: Viale Gaspare Finali 42, 47521 Cesena - 0547.1796570  - Direttore Sanitario Dott. Lolli Marco

Ravenna: Via A. De Gasperi 61, 48121 Ravenna - 0544 240255 - 389 8426984 - Direttore Sanitario Dott. Fusconi Fabio

Faenza: Via della Costituzione 28/A, 48018 Faenza - 0546.664807 - 329.8009958 - Direttore Sanitario Dott.ssa Manco Cristiana 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinse 500mila euro al gratta e vinci, ora apre un'osteria "come quelle di una volta"

  • Operazione incredibile al "Bufalini": musicista operato al cervello mentre suona il pianoforte

  • Savio in piena, frane in collina ed allagamenti in riviera: il maltempo fa paura

  • La notte trasgressiva a tre col transessuale finisce a sassate: nei guai coppia di fidanzati

  • La colpisce con lo specchietto mentre cammina sul ciglio della via Emilia: anziana ferita

  • Scirocco e alta marea a Cesenatico, gli stabilimenti spariscono. "Acqua in strada a Valverde"

Torna su
CesenaToday è in caricamento