Vietina (Forza Italia): "Turismo nel ministero dell'Agricoltura. Errore staccarlo dalla cultura"

“Il Governo ha perso l’occasione per una effettiva ed efficiente riorganizzazione dei Ministeri"

“Il Governo ha perso l’occasione per una effettiva ed efficiente riorganizzazione dei Ministeri in quanto la fretta imposta, attraverso il ricorso a un decreto-legge, non ha consentito alle opposizioni di elaborare proposte. Di fatto è stato evitato il confronto con una procedura a senso unico”: il deputato di Forza Italia, Simona Vietina, interviene così sul tema del riordino delle attribuzioni del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, riordino che ha trasferito la competenza turistica al Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali.

“Una scelta che appare illogica, che attribuisce funzioni eccessive a un unico Ministero, che rompe la visione di insieme tra turismo e cultura, con il rischio che questo dicastero non riesca a seguire le diverse e importantissime tematiche che sono, tutte, ugualmente strategiche per il futuro del Paese – ribadisce Vietina -. Il turismo, che vale il 12% del Prodotto interno lordo, avrebbe bisogno di un dicastero a sé per strutturare politiche lungimiranti, di lungo termine, di ampio respiro che non siano necessariamente connesse a una sola area ma che abbraccino l’idea di turismo in senso lato, con una chiara visione di promozione delle eccellenze italiane, dei suoi paesaggi, della sua arte, della sua storia, della sua cultura, della sua enogastronomia”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Impressionante salto di carreggiata per un Tir in autostrada: brividi, feriti e code in A14

  • Tragedia sfiorata in A14, scoppia il pneumatico del Tir: miracolato il camionista

  • Porta un "Oktoberfest" a Cesena, dopo tanta 'cultura' in giro per l'Europa apre la birreria

  • Superenalotto, la fortuna continua a baciare Savignano. Sfiorato il colpo milionario

  • Si cerca un nuovo proprietario per l'hotel, la base d'asta è 1,8 milioni di euro

  • Bloccarono i cancelli dell'azienda: "Per 14 lavoratori licenziamento definitivo, pronta la causa"

Torna su
CesenaToday è in caricamento