TuttixsanMauro: "Progetti di fusione senza tenere conto dei cittadini"

"Aldilà delle scaramucce del passato tra i due territori, a non convincere i Sammauresi furono le promesse troppo esaltanti fatte dagli amministratori che promisero investimenti a pioggia"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

E' questa la domanda principale che ci poniamo riguardo l'argomento più dibattuto di quest'ultimo periodo: la fusione tra il comune di San Mauro Pascoli, Savignano sul Rubicone e (forse) Gatteo. Il processo della fusione del nostro comune con i limitrofi avviato nel secondo mandato della giunta Gori (2009-2014) si fermò dinanzi alla volontà popolare: la bocciatura della fusione da parte dei cittadini Sammauresi che votarono NO alla fusione con Savignano sul Rubicone.

Aldilà delle scaramucce del passato tra i due territori, a non convincere i Sammauresi furono le promesse troppo esaltanti fatte dagli amministratori che promisero investimenti a pioggia e interventi a destra e a manca. Il territorio di San Mauro Pascoli è particolarmente “appetibile” per chiunque vista la sua storia culturale ed artistica, le grandi firme della moda e della calzatura presenti con un indotto che sopravvive alla crisi economica meglio di altri territori: basta ricordare Sergio Rossi, Gianvito Rossi, Giuseppe Zanotti, Casadei come alcuni esempi di grandi firme e altrettante grandi aziende complementari alla produzione di alta moda come tacchifici e suolifici e non da meno le centinaia di piccole imprese artigiane ed artigianali dislocate nel territorio. Vogliamo parlare della nostra località a mare? Territorio con tutte le caratteristiche per creare un Villaggio turistico d'eccellenza.

Questo, che tra l'altro non è neanche un centesimo delle unicità del comune di San Mauro Pascoli, lo elenchiamo per ricordare bene a tutti cosa rischiamo di perdere in caso di fusione forzosa con un altro comune. Durante l'ultimo consiglio comunale Matteo Pollini in rappresentanza della lista civica TuttiXSanMauro ha presentato una interrogazione al Sindaco e alla Giunta del comune di San Mauro Pascoli per avere risposte certe, viste le voci di paese circa un incontro tra il Sindaco Luciana Garbuglia ed il Sindaco Giovannini di Savignano sul Rubicone per decidere a tavolino la fusione tra i due comuni.

Le risposte ufficiali del Sindaco Garbuglia arriveranno nel prossimo consiglio comunale, ma noi abbiamo già un idea di quanto sta avvenendo: Il Sindaco Luciana Garbuglia, assieme a tutta la sua giunta, i suoi consiglieri ed il PD locale (PD = Partito Democratico. Ma cosa c'è di democratico in una simile imposizione?) vogliono imporre la fusione in maniera forzosa tra il comune di San Mauro Pascoli e quello di Savignano su Rubicone e (forse) Gatteo, non considerando i cittadini che hanno espresso parere contrario.

In gioco c'è il futuro del nostro territorio con il rischio di finire in pasto al comune più grande, Savignano sul Rubicone, diventando San Mauro una periferia di Savignano nonostante la sua storia artistica, culturale ed economica. Viste le dichiarazioni a mezzo stampa del Sindaco Garbuglia che auspica la fusione per ottenere un territorio (a detta sua) più dinamico, vogliamo dire a tutti i cittadini di non farsi abbindolare dai suoi giochi di parole: non ci sono tempi più maturi rispetto al referendum e con la fusione non otterremmo un territorio più dinamico. Gli unici che possono trarre dei vantaggi a San Mauro Pascoli sono i soliti vecchi politici di professione che vogliono amministrare un potenziale nuovo comune di 30000 anime per avere maggiore potere.

Attendiamo notizie più certe, finora ci sono solo dichiarazioni, nel caso in cui effettivamente ci sia la volontà di una fusione forzata noi presenteremo mozione di sfiducia al Sindaco Luciana Garbuglia per aver gravemente disatteso il volere dei propri cittadini ed avvieremo una raccolta firme per sostenere questa mozione di sfiducia.

TuttiXSanMauro

Torna su
CesenaToday è in caricamento