Turismo a Bagno di Romagna, il sindaco: "Sinergia con operatori. In 4 anni + 22% di presenze"

L'amministrazione comunale sottolinea gli investimenti fatti: "Un settore strategico per il nostro territorio"

Continua la presentazione da parte della lista civica “Visione Comune”, del rendiconto dell’operato dell’Amministrazione guidata dal Sindaco di Bagno di Romagna Marco Baccini, candidato per il suo secondo mancato alle prossime elezioni amministrative.

Nel focus riguardante il turismo viene rappresentata l’introduzione, in accordo con gli operatori ed associazioni di categoria, dell’imposta di soggiorno, con l'obiettivo di dare un bilancio certo e solido a questo settore. Si sottolineano "i  250.000 euro di investimenti a supporto di eventi ed associazioni, gli oltre 220.000 euro di investimenti in attività di promozione turistica e 50.000 euro investiti in azioni ed interventi a favore del verde e del decoro urbano".

Tra i progetti viene evidenziato in particolare "il progetto Vias Animae, proposto in collaborazione con i comuni di Santa Sofia e Premilcuore ed il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, che ha permesso di reperire oltre  1 milione per la riqualificazione di Palazzo del Capito e dei Giardini Lungo Savio a Bagno di Romagna. Particolare rilievo strategico riveste il Piano Strategico di Sviluppo Turistico pluriennale che, dopo un percorso di ascolto e formazione degli attori turistici del territorio, incardinerà le principali linee guida delle politiche turistiche dei prossimi 15/20 anni e sarà presentato ufficialmente il 9 aprile prossimo, alla presenza dell’assessore regionale Andrea Corsini".

In questa stessa direzione è stato portato avanti anche il progetto “Quale Futuro per la Montagna”, un percorso partecipativo che ha fatto emergere l’esigenza condivisa di promuovere la vallata in maniera unitaria ed integrata ed ha avviato quale primo risultato tangibile un progetto finalizzato alla promo commercializzazione dell’area montana dell’Unione Valle Savio.

Infine, non poteva mancare il riferimento agli eventi internazionali dichiarati nel programma di mandato, obiettivo raggiunto con l’arrivo della tappa del Giro d’Italia nel 2017, l’Anteprima del Festival del Cibo di Strada e l’arrivo del nuovo evento a carattere internazionale di MTB “Appenninica”, per citarne alcuni.

Questi sforzi diventano numeri turistici concreti: "negli ultimi 4 anni le presenze a Bagno di Romagna sono cresciute del 22%, grazie ovviamente non solo all’impegno dell’amministrazione, ma soprattutto grazie alla rinnovata sinergia che le attività del settore e le associazioni che concorrono nel rendere il nostro Comune meta amata ed ambita, hanno messo in campo". Lo sottolinea il sindaco Baccini.

“Il settore turistico rappresentava l’ambito sul quale lavorare molto  in considerazione del carattere strategico che questo settore riveste per Bagno di Romagna e delle potenzialità inespresse del nostro territorio. Chiaramente 5 anni sono pochi per poter realizzare i risultati di un’impostazione che potrà emergere solo nel medio periodo, ma riteniamo sia tangibile la sinergia che si è rigenerata sul territorio in tema turistico, così come il salto nella promozione delle nostre eccellenze”.

“Oggi, con la disponibilità del Piano Strategico di Sviluppo Turistico abbiamo compiuto un altro grande passo i avanti verso l’evoluzione del settore e questo rappresenta una facilitazione per le prossime Amministrazioni e per tutti gli operatori, che da domani potranno lavorare insieme per il raggiungimento di obiettivi condivisi, unitari ed in grado di intercettare la domanda del turismo moderno, senza correre il rischio di rimanere indietro, neppure nel mondo del turismo globalizzato”.

Potrebbe interessarti

  • 5 trucchi per sopravvivere all'estate senza aria condizionata

  • Aperitivi all'aperto a Cesena: ecco la top 5

  • Controllo caldaie, le informazioni su pulizia e controlli fumi

  • I 5 segreti della tintarella perfetta

I più letti della settimana

  • Travolta sulle strisce mentre porta a spasso il cagnolino: inutile la corsa al Bufalini

  • Dopo lo schianto contro una macchina agricola finisce nel fosso: muore all'ospedale

  • Ecco il nuovo consiglio comunale, una maggioranza consistente per il neosindaco Enzo Lattuca

  • Lattuca alza il sipario sulla nuova giunta: ecco la squadra dei suoi assessori

  • Colpito da un malore fatale in spiaggia, muore un turista svizzero

  • 5 trucchi per sopravvivere all'estate senza aria condizionata

Torna su
CesenaToday è in caricamento