"Serve buon senso ed educazione", ecco obblighi e divieti per i possessori di cani

"Sono voluto intervenire perché ritengo doveroso richiamare l’attenzione dei cittadini al rispetto delle normali regole di civiltà ed educazione, per garantire l’igiene di tutti i luoghi pubblici"

Il Sindaco di Bagno di Romagna è intervenuto sul tema della gestione dei cani negli spazi urbani con una ordinanza in forza della quale sono stati introdotti una serie di obblighi e divieti a tutela del decoro urbano e dell’igiene pubblica.

"Sono voluto intervenire - spiega Baccini - sul tema perché ritengo doveroso richiamare l’attenzione dei cittadini al rispetto delle normali regole di civiltà ed educazione al fine di garantire la pulizia e l’igiene di tutti i luoghi pubblici e nello stesso tempo favorire una pacifica convivenza tra i cittadini ed i loro cani, dichiara Marco Baccini. Ogni settimana ricevo molte segnalazioni di cittadini che lamentano ancora troppi casi di deiezioni di cani non raccolte e di diffusi imbrattamenti da deiezioni liquide. D’altra parte – dichiara il Sindaco - già dalla mia stessa esperienza personale di cittadino fruitore degli spazi pubblici ed amante degli animali non posso che rilevare come il problema, se non gestito, può portare ad un vero e proprio disagio per tutti. Per chi vuole godersi spazi pubblici puliti e ordinati e chi vuole condurre a spasso i propri animali da compagnia".

"L’equilibrio in una buona Comunità viene garantito con il buon senso e l’educazione dei cittadini e poi, dove questi non bastano, con il rispetto delle regole da parte di tutti. Se da una parte quindi chiediamo ai nostri cittadini di non gettare rifiuti a terra o mozziconi lungo le strade o di non parcheggiare in modo selvaggio, ritengo necessario anche che i proprietari e conduttori di animali da compagnia raccolgano le deiezioni solide e puliscano quelle liquide.   Per questo motivo, ho ritenuto opportuno intervenire con un’ordinanza volta a prevenire e reprimere comportamenti che possono incidere negativamente sulla salubrità dell’ambiente e sul decoro del territorio comunale".

In particolare, spiega Marco Baccini, con questo provvedimento viene impartito ad ogni proprietario di cani ed chiunque ne abbia anche solo temporaneamente la custodia, di rispettare alcune prescrizioni comportamentali e divieti. 

L’ordinanza impone a) l’obbligo di condurre i cani al guinzaglio in aree pubbliche o luoghi aperti al pubblico, indistintamente dalla razza, e di essere muniti di museruola da applicare al cane in caso di rischio di incolumità pubblica o su richiesta delle autorità competenti; b) il divieto di affidare i cani a persone che per età o condizione fisica siano incapaci di garantire idonea custodia dell’animale stesso; c) di impedire che gli animali vaghino liberamente senza controllo; d) di provvedere immediatamente all’asportazione degli escrementi, alla pulizia delle deiezioni liquide ed alla pulizia del suolo qualora i suddetti animali sporchino le aree pubbliche. 

Proprio su quest’ultimo obbligo, viene imposto di avere sempre con sé quando si trova in aree pubbliche od aperte al pubblico insieme al cane, ed essere quindi in grado di esibirlo a richiesta degli organi di vigilanza, pena una multa: a) un sacchetto o apposita paletta o altro idoneo strumento per un’igienica raccolta e rimozione delle deiezioni; ed b) appositi contenitori di capienza non inferiore a 50ml, contenenti acqua semplice senza aggiunte di sostanze igieniche e/o chimiche, da utilizzare per la pulizia delle deiezioni liquide e/o per la pulizia del suolo ove comunque necessario.

Oltre al sacchetto, quindi, chi passeggia con un cane nel Comune di Bagno di Romagna dovrà avere con sé un contenitore di capienza non inferiore a 33millilitri, contenenti acqua semplice, per la pulizia delle deiezioni liquide, pena l’eventuale applicazione di sanzioni previste dalle specifiche norme di legge e sanzione amministrativa pecuniaria da 25 euro a  500 euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una passione grande per il Cesena, Savignano piange il suo barista: "Un tifoso vero"

  • Sospetta overdose, un 41enne trovato senza vita in un casolare di campagna

  • Cerca l'incontro consensuale, ma trova all'improvviso la pretesa di soldi per sesso: denunciato estorsore

  • Violento scontro tra l'utilitaria e il camion, una ferita grave sull'E45

  • Autoerotismo in giro per la città: 15enne nei guai, diverse donne spaventate

  • Schianto tra due auto in galleria nel cantiere in E45: un ferito grave

Torna su
CesenaToday è in caricamento