Scuola Saffi, il M5S: "Perchè non sono stati stanziati fondi per renderla sicura a livello sismico?"

Perché l’amministrazione di Cesenatico ha stanziato circa 300.000 euro per l’adeguamento statico della scuola Saffi e non ha stanziato fondi per renderla sicura a livello sismico?", si chiedono dal Movimento 5 Stelle

I consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle, Danilo Ceccaroni e Giuliano Fattori, intervengono sui lavori alla scuola "2 agosto 1849" in Via Saffi 2. "Ci chiediamo per quali motivi l’intervento di ristrutturazione della Saffi sia volto al solo raggiungimento della sicurezza statica e non anche a quello della sicurezza sismica, come prevede la legge, con coefficiente 1 mentre attualmente quello della scuola Saffi è di 0,7 e tale rimarrà anche a lavori ultimati".

Perché l’amministrazione di Cesenatico ha stanziato circa 300mila euro per l’adeguamento statico della scuola Saffi e non ha stanziato fondi per renderla sicura a livello sismico?", proseguono gli esponenti pentastellati, ricordando che Cesenatico "si trova in un ambito territoriale classificato a sismicità medio alta (livello 2)" e "ciò significa che a cominciare dagli edifici pubblici ogni amministrazione ha il dovere di tutelare la sicurezza del proprio patrimonio e dei cittadini che frequentano queste strutture".

"Considerato che la normativa obbliga le amministrazioni, in seguito all’adeguamento statico, a predisporre piani di intervento temporali di adeguamento sismico degli edifici pubblici, chiediamo alla nostra amministrazione comunale se tali piani siano previsti ed entro quale termine", concludono.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Economia

    Ippodromo, si riparte: tradizione quasi centenaria, turisti e lavoro per 150 giovani

  • Economia

    Si riaccendono i riflettori dell'Ippodromo, torna la storica corsa del venerdì: tutte le novità

  • Cronaca

    Stalla della vergogna, il sindaco: "Turroni, quello che non voleva la diga di Ridracoli?"

  • Cronaca

    42 anni dopo la classe si ricompone: si riabbracciano gli ex compagni dell'elementare di Diegaro

I più letti della settimana

  • Roberto Fiore taglia il nastro e inaugura la sede di Forza Nuova

  • Fabbri: "Nella variante per le opere pubbliche spunta un progetto privato in zona protetta"

  • Cesenatico, Buda: "Non snaturiamo il nostro mercatino dei produttori"

  • Incidenti sulla Secante, Possibile: "Il Lotto Zero deve essere una priorità"

  • Lecci contro peri, Casali (Libera Cesena) su Piazza Bufalini: "Quali differenze di costi?"

  • Profughi, la Lega: "Pronti a scendere in piazza contro i diktat dell’Unione"

Torna su
CesenaToday è in caricamento