Gozi in Francia, Salvini punge: "Come se io andassi al governo in Russia"

Dalla festa del Carroccio romagnolo a Milano Marittima il ministro degli interni interviene sul caso Gozi

L'affaire legato a Sandro Gozi, si arricchisce di un'ulteriore puntata. Ad intervenire sulla questione dell'ingresso del politico cesenate nel governo francese, è Matteo Salvini, stimolato sul tema dai giornalisti, alla festa del Carroccio romagnolo di Milano Marittima.

"Sandro Gozi in Francia? Mi chiedo se sia normale che uno che era al Governo in Italia, vada al Governo in Francia, con tutti i dati sensibili di cui è a conoscenza. Mi sembra quanto meno particolare". Interpellato dai giornalisti sulla scelta di Gozi, nominato responsabile degli affari europei per l'esecutivo francese, il ministro dell'Interno ha proseguito: "E' come se io andassi al governo in Russia, si divertirebbe Repubblica, ma qualcuno mi chiederebbe conto. Evidentemente agli uomini del Partito democratico e' tutto concesso. Per cui buon lavoro".

VIDEO - Le parole di Salvini: "Ai politici Pd tutto è permesso"

Caso Gozi, c'è anche un esposto in Procura

Nel corso della conferenza stampa Salvini è stato protagonista di un botta e risposta con il videomaker di Repubblica, che gli ha chiesto conto di chi fossero gli uomini della sicurezza che hanno tentato di impedirgli di riprendere il figlio del ministro, a bordo di una moto d'acqua della Polizia. "Lei che è specializzato - ha detto Salvini - vada a riprendere i bambini, visto che le piace tanto. I figli devono essere tenuti fuori dalla polemica politica, attaccate me, lasciate stare mio figlio", ha detto ancora il ministro che si è rivolto ironicamente al giornalista e videomaker: "Andiamo insieme in pedalò, visto che sei maggiorenne ti posso invitare".

Tornando al caso Gozi, in mattinata l'avvocato e esponente di Fratelli d'Italia Francesco Minutillo ha presentato un esposto in Procura a Forlì nel quale si sollecita "l’apertura di indagini per accertare l’eventuale conoscenza di segreti ed interessi sensibili di Stato da parte di Sandro Gozi che siano stati appresi nell’ambito dell’incarico di Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Governi Renzi e Gentiloni". Mercoledì, da più parti, si era parlato per il 51enne politico cesenate, addirittura della revoca della cittadinanza italiana.

VIDEO - Salvini: "Nella prossima finanziaria un pesante taglio delle tasse"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una passione grande per il Cesena, Savignano piange il suo barista: "Un tifoso vero"

  • Cerca l'incontro consensuale, ma trova all'improvviso la pretesa di soldi per sesso: denunciato estorsore

  • Sospetta overdose, un 41enne trovato senza vita in un casolare di campagna

  • Violento scontro tra l'utilitaria e il camion, una ferita grave sull'E45

  • Autoerotismo in giro per la città: 15enne nei guai, diverse donne spaventate

  • Schianto tra due auto in galleria nel cantiere in E45: un ferito grave

Torna su
CesenaToday è in caricamento