Progetto di fusione con Gambettola, "Insieme per Longiano": "Mai pensato di svendere il paese"

"E’ proprio nel rispetto di questo sguardo su Longiano, che la scelta del nostro gruppo è quella di terminare qui il lavoro fin d’ora sostenuto", annuncia Galbucci

Il gruppo "Insieme per Longiano" interviene sul progetto di fusione di Longiano con Gambettola. "L’intero gruppo consiliare di maggioranza “Insieme per Longiano”, ama il Paese che rappresenta e non ha mai pensato di svenderlo - esordisce il capogruppo Alessandro Galbucci -. Tutto il lavoro portato avanti per verificare la possibilità di un’eventuale fusione tra Longiano e Gambettola semmai, altro non è stato che l’aver cercato per Longiano, un’opportunità in più, uno sbocco verso una “ipotetica soluzione” per migliorare gli standard quali-­quantitativi di tanti, senza preconcetti e con uno sguardo aperto a 360 gradi".

"E’ proprio nel rispetto di questo sguardo su Longiano, che la scelta del nostro gruppo è quella di terminare qui il lavoro fin d’ora sostenuto - annuncia Galbucci -. Lo studio di fattibilità di un progetto analizza e valuta quelli che potrebbero diventare “vantaggi futuri”, questo non ci dà la certezza che questi si concretizzeranno in “vantaggi veri”, per la cui realizzazione servirebbe una forte convinzione delle forze politiche e nei cittadini, che ora non c’è. Il panorama che ci si presenta oggi evidenzia la mancanza di omogeneità di vedute sull’argomento, anche all’interno delle forze politiche che sostengono l’amministrazione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"A questo punto, nonostante la strumentalizzazione ai soli fini elettorali dello studio di fattibilità da parte del Gruppo di opposizione a prescindere dagli effettivi contenuti, dati alla mano, si potrà andare in Consiglio Comunale a votare sull’argomento “fusione” - conclude -. Lo Studio di fattibilità, anche se per il momento resterà uno studio fine a se stesso, in funzione dell’obiettivo per il quale fu commissionato, resterà un modello utile ed importante dal quale attingere informazioni e spunti per andare incontro alle “sfide del domani” di questa nostra città".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico scontro tra uno scooter e un camion, perdono la vita padre e figlia

  • Violento scontro all'incrocio tra auto e moto, il motociclista è in Rianimazione

  • Fu dimora di un artista cesenate emigrato negli Usa, ora la villa restaurata si apre ai turisti

  • La media migliore sfiora il 9,7: ecco l'elenco completo degli studenti più bravi del liceo classico Monti

  • Il virus torna a farsi vedere, 3 nuovi casi nel Cesenate: un bimbo positivo al centro estivo

  • Coronavirus, nessun decesso ma cinque nuovi casi nel cesenate

Torna su
CesenaToday è in caricamento