Potere al Popolo: "Malumori tra le sardine che sono scese in piazza contro Salvini ma non per il Pd"

Strana concezione quella dei rappresentanti delle sardine, che non vogliono schierarsi politicamente, ma si schierano con il PD

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

Dopo le dichiarazioni del fondatore delle sardine, Mattia, che si sente “ben rappresentato” dal centrosinistra emiliano a guida PD, a Modena il “portavoce” Jamal ha aperto il comizio di Bonaccini. Ironico il fatto che, contattato da una nostra candidata modenese a confrontarsi sulla lettera aperta che avevo inviato alle sardine (http://bit.ly/2OSr4kd), aveva risposto di no “perché avrebbe voluto dire schierarsi politicamente”.

Strana concezione quella dei rappresentanti delle sardine, che non vogliono schierarsi politicamente, ma si schierano con il PD. Mi sembra di capire che questo stia creando dei malumori fra quelle sardine che sono scese in piazza contro Salvini ma non per portare l’acqua al mulino del PD, quanto per esprimere il loro sdegno contro le politiche securitarie, anti-migranti, e antidemocratiche

A me interessa continuare a confrontarmi con queste persone che sono scese in piazza in queste settimane: la nostra proposta è nuotare nel mare aperto, tra chi subisce le disuguaglianze, viene sfruttato dalle false cooperative o viene sfrattato dalle case popolari. Tra chi lotta ogni giorno contro le ingiustizie e chi può cominciare a lottare ora.

Non schierarsi è spesso una maniera per schierarsi. Allora voi schieratevi! E non solo contro la Lega, ma anche contro chi vuol farvi abboccare al suo amo "democratico" ancora una volta. 

Torna su
CesenaToday è in caricamento