Cesenatico, il M5S: "Flop della pista di pattinaggio, è costata 50mila euro"

Affermano gli esponenti pentastellati nella loro analisi: "Le attrazioni erano a pagamento, non proprio a buon mercato, la promozione turistica completamente assente "

Per il Movimento 5 Stelle di Cesenatico la pista di pattinaggio sul ghiaccio di piazza Andrea Costa "è stato un flop". Argomentano i consiglieri comunali Danilo Ceccaroni e Giuliano Fattori: Smontata in questi giorni, la pista del ghiaccio con annesso villaggio commerciale si porta via 40mila euro di sovvenzione e 10mila euro di rimborso per costi di luce e acqua".

Proseguono gli esponenti pentastellati nella loro analisi: "Le attrazioni erano a pagamento, non proprio a buon mercato, la promozione turistica completamente assente e gli eventi organizzati non all’altezza del contributo dato. Certamente non ha funzionato da richiamo turistico visto che il cosiddetto Villaggio commerciale che nel progetto era di 14 casine, sono diventate 10 in fase realizzativa e dopo pochi giorni la maggior parte sono rimaste chiuse. Da Natale in avanti chi si è recato in piazza Costa si è ritrovato un muro di casine di legno chiuse, aperte 2 o 3 su 10".

"Durante lo scorso Consiglio Comunale il Movimento 5 Stelle ha presentato un question time per sapere chi doveva vigilare perché non l’ha fatto, come mai la novità rappresentata dallo scivolo che ha permesso ai realizzatori di portarsi a casa l’enorme contributo non ha funzionato per le prime settimane e nessuno è intervenuto - viene aggiunto -. Nessuna risposta è stata data alle tante domande poste. A conclusione del tutto rimangono le perplessità espresse in più occasioni dal Movimento 5 Stelle".

"Per creare un progetto che funzioni occorre invece avere perseveranza e costanza, quello che “puntualmente” non accade a Cesenatico, dove non vi è continuità di intenti, ma solo proposte disordinate che sono formalizzate in bandi sempre a ridosso delle Festività - viene rimarcato -. Gli eventi del 2017 in piazza Costa certamente non avevano brillato ma perlomeno non avevano ricevuto alcuna sovvenzione. A distanza di un mese e mezzo qualcuno dovrebbe dare delle risposte e chiedere scusa".

Potrebbe interessarti

  • 13 utilizzi del bicarbonato di sodio che ancora non conoscete

  • Il "metodo 333" per un guardaroba ordinato e completo di tutto

  • Pesciolini della carta: cosa sono e come liberarsene

  • Aspettare tre ore prima di fare il bagno dopo mangiato: tutta la verità

I più letti della settimana

  • Tragico incidente in via Dismano: quattro morti, tra loro due fratelli minori

  • Dopo la strage di via Dismano un altro dramma stradale: un morto e tre feriti in uno scontro frontale

  • Auto travolge un corridore: è grave. Ferito identificato dopo l'appello sui social

  • Scene da panico a Valverde: colpisce un taxi e due auto e prova a scappare, arrestato

  • Una fusione di tradizioni: dopo 27 anni la storica osteria in centro cambia gestione

  • Pericolo pubblico al volante: guida ubriaco fradicio, senza assicurazione e senza patente

Torna su
CesenaToday è in caricamento