Il Pd cesenate chiede alla Giunta Provinciale l’ultimo sforzo

Sabato scadrà il loro mandato elettivo, come previsto dalla legge 56/2014 di riforma delle province, che stabilisce inoltre che tali membri restino in carica, a titolo gratuito, per l’ordinaria amministrazione fino alla fine dell’anno

Approvato all’unanimità dalla Direzione Territoriale del Pd cesenate martedì sera un ordine del giorno che esprime solidarietà a presidente e Giunta provinciale uscenti, e chiede loro un ulteriore impegno. Sabato scadrà il loro mandato elettivo, come previsto dalla legge 56/2014 di riforma delle province, che stabilisce inoltre che tali membri restino in carica, a titolo gratuito, per l’ordinaria amministrazione fino alla fine dell’anno, per la gestione di tutte le competenze attuali dell'ente, in attesa dei decreti per la loro rassegnazione.

«Come Pd cesenate - spiega il segretario territoriale Fabrizio Landi - riteniamo indispensabile che il Presidente Massimo Bulbi e la Giunta uscente garantiscano l’operatività della provincia in questa difficile fase di transizione appesantita da ulteriori tagli finanziari e li invitiamo perciò a continuare ad assicurare la propria opera in attesa dell’insediamento dei nuovi organi provinciali (Assemblea dei Sindaci, Consiglio Provinciale e Presidente), nell’interesse esclusivo del territorio, la tutela della professionalità dei dipendenti dell'Ente».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una passione grande per il Cesena, Savignano piange il suo barista: "Un tifoso vero"

  • Sospetta overdose, un 41enne trovato senza vita in un casolare di campagna

  • Violento scontro tra l'utilitaria e il camion, una ferita grave sull'E45

  • Autoerotismo in giro per la città: 15enne nei guai, diverse donne spaventate

  • Schianto tra due auto in galleria nel cantiere in E45: un ferito grave

  • Scontro all'incrocio, un'auto si cappotta e l'altra finisce contro il palo: tre feriti

Torna su
CesenaToday è in caricamento