Parcheggi, Rossi: "E' emergenza cittadina, frutto di politiche sbagliate"

Le proposte del candidato del centrodestra sul tema parcheggi. "Politiche sbagliate sulla sosta hanno causato la crisi del commercio nel centro storico"

"La crisi del commercio nel centro storico di Cesena è imputabile soprattutto alle politiche sulla sosta varate, negli ultimi anni, dalla giunta Lucchi". Lo sostiene il candidato sindaco della lista civica 'Cambiamo' Andrea Rossi, secondo cui "se il nostro centro si svuota la colpa è di una mobilità sbagliata che ha condannato a morte molte attività".

Per Rossi se oggi il tema dei parcheggi è diventata un'emergenza cittadina è perché "il Comune, negli ultimi anni, ha commesso una serie di errori strategici, come la soppressione del parcheggio in piazza della Libertà". Il programma sui parcheggi cittadini della lista civica Cambiamo vuole: "La piena fruibilità del centro storico per tutti, ovvero pedoni, ciclisti e mezzi motorizzati"

Per risolvere il problema parcheggi a Cesena, il candidato civico del centro-destra focalizza tre soluzioni concrete.

1) Sacro Cuore

"E' una situazione che si trascina ormai da oltre dieci anni. Sulla carta si sono studiate tantissime ipotesi, alcune sembravano ormai prossime alla realizzazione ma, tutte le volte, puntualmente, i progetti sono naufragati. Con il risultato di rendere ancora più insostenibile la situazione in una zona di Cesena già fortemente segnata da problemi endemici di traffico e viabilità".
"Il nostro - prosegue Andrea Rossi - è un approccio senza alcuna logica speculativa, che ha come unico obiettivo quello di sbloccare la situazione nell'esclusivo interesse della città.

Secondo noi, il Comune di Cesena deve farsi carico di una soluzione e pensare ad una struttura da 250 posti (numero tollerabile per la viabilità di quell'area), composta da 100 garage al piano interrato con serranda e 150 posti auto a raso. I 100 garage del piano interrato saranno per i privati, mentre quelli a raso verranno destinati alla sosta a pagamento. In questo modo avremo un'efficace soluzione al problema dei parcheggi in centro storico e nelle aree attorno al Teatro Bonci, dove è diventato impossibile parcheggiare".

2) Osservanza

"Il raddoppio dell'attuale parcheggio dell'Osservanza 'Leandro Marconi' - spiega Rossi - ci pare di difficile realizzazione e, inoltre, non risolverebbe i problemi attuali. Nell'ottica di spalmare l'impatto della sosta in più punti della città, stiamo valutando uno spazio attiguo al convento dell'Osservanza, grazie al quale - con un accordo da definire con la Curia, proprietaria dell'area - si potrebbero tranquillamente ricavare almeno 300 posti auto. E' una soluzione 'a basso costo' - rileva Rossi - anche perché si potrebbe pensare, in cambio dell'usufrutto gratuito dell'area, ad una ristrutturazione di un bene immobile della Curia, come ad esempio il restyling del campanile di San Domenico che ha senza dubbio bisogno di interventi. Uno dei punti di forza di questa soluzione sarebbe la possibilità di giungere al parcheggio in maniera agevole anche da fuori città".

3) Parcheggio su strada

"Ma come amministratore - conclude Andrea Rossi - non devo pensare solo ed esclusivamente ai parcheggi tradizionali che, per come è concepita la mobilità cittadina, creano inevitabilmente delle problematiche di viabilità. Ecco perché non dobbiamo dimenticare che ci sono più di 200 posti auto sparsi attorno al centro di Cesena che si potrebbero utilizzare per decongestionare i parcheggi. E' la logica dei 'piccoli parcheggi diffusi', che diventano 'distillatori del traffico': una soluzione economica ed anche molto veloce da realizzare".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Le interviste personali, Lattuca: "Fare una scelta per una Cesena del domani da lasciare ai nostri figli"

  • Politica

    Sostegno all'economia, dal commercio alle startup: ecco cosa vogliono fare i candidati

  • Sport

    Maltempo previsto nel weekend, slitta la StraCesena: c'è più tempo per iscriversi

  • Politica

    Si scalda la grande macchina elettorale, Comune a porte aperte per seguire il voto live

I più letti della settimana

  • Una fuga di oltre 100 chilometri. L'edizione 2019 della Nove Colli è di Federico Colone

  • Volo di trenta metri nella scarpata e schianto contro un albero: è grave

  • Boato nella notte, assalto al Bancomat: i malviventi fuggono col bottino di oltre 15mila euro

  • Una bella storia di senso civico: l'avvocato perde cellulare e soldi, un migrante li trova e restituisce tutto

  • Un boato per Giuseppe: la festa per l’ultimo arrivato chiude la 49esima Nove Colli

  • Di generazione in generazione l'osteria compie 80 anni, seppe rialzarsi dopo la guerra

Torna su
CesenaToday è in caricamento