Nuovo ospedale, Amormino vuole vederci chiaro: "Ci sia massimo confronto"

“Il corretto percorso urbanistico, nonché il confronto con tutti gli enti coinvolti è doveroso", spiega Lina Amormino

Lina Amormino

Si torna a parlare del nuovo ospedale che sorgerà a Cesena, arriva una presa di posizione da parte di Forza Italia. "Nell’ultimo consiglio provinciale di dicembre - afferma la consigliera Lina Amormino - era all’ordine del giorno l’approvazione dello schema di accordo territoriale per la localizzazione del nuovo polo ospedaliero di Cesena. Un accordo che optava per una nuova costruzione, su un’area decentrata, con fondi stanziati per 150 milioni di euro su 200 milioni di investimento complessivi".

“Nel corso del consiglio – spiega la consigliera provinciale Lina Amormino - sono emersi numerosi dubbi da alcuni consiglieri, anche di centrosinistra, sulla forzatura urbanistica dell’accordo e, pertanto, in qualità di presidente del Consiglio (ruolo che ricoprivo in quel momento per l’assenza sia del presidente che del vicepresidente), ho chiesto il rinvio del punto all’ordine del giorno. La maggioranza, imperterrita, si è rifiutata di procedere con il rinvio. A quel punto, i consiglieri in disaccordo, di maggioranza e di opposizione, sono usciti dall’aula facendo venire meno il numero legale”.

“Il corretto percorso urbanistico, nonché il confronto con tutti gli enti coinvolti è doveroso – prosegue Amormino -. In questo accordo tra enti, la provincia ha avuto un ruolo marginale, ma a quanto pare il voto della stessa è fondamentale. Allora ci chiediamo come mai non vengano fatti incontri specifici tra Provincia, Asl, Regione e Comune, che avrebbero reso edotti tutti noi sui vari passaggi, soprattutto su un argomento importante come questo. Senza contare che, anche sui finanziamenti, regna ancora l’incertezza proprio come ribadito pochi giorni fa dall’assessore regionale alla Sanità. Nessuno è contro l'ospedale, si chiede semplicemente dignità e rispetto verso la Provincia e i suoi consiglieri, e la possibilità di capire e visionare tutti i passaggi in modo chiaro e approfondito”.

“Spiace constatare come, ancora una volta, il Partito democratico utilizzi certi argomenti come mero spot elettorale, saltando fondamentali passaggi di confronto – ribadisce il deputato e commissario regionale di Forza Italia, Galeazzo Bignami -. Probabilmente si voleva arrivare all’approvazione di tale accordo solo per avere un tema in più da spendere in campagna elettorale. Ma anche in casa Pd ora volano gli stracci. Sul tema vigileremo e faremo in modo che venga assicurato il massimo confronto e che nessun passaggio, di carattere urbanistico, venga sottovalutato”.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Palloncini bianchi per Rita, in centinaia per l'ultimo saluto alla maestra

  • Cronaca

    Il Verdi a muso duro: "Multa? Per non aver esposto la licenza. Non c'entra nulla con la sicurezza"

  • Cronaca

    Camion fermato prima del viadotto Puleto: chiusa l'E45 per farlo uscire contromano

  • Cronaca

    Ciclismo, torna la "Coppi e Bartali": arrivano importanti modifiche alla viabilità

I più letti della settimana

  • Fatale un infarto, cesenate muore pochi mesi dopo l'amato figlio

  • Si scontrò contro un bus fermo su via Emilia Levante, Savignano piange la maestra Rita

  • Perde il controllo dell'auto e precipita nella scarpata: è in gravi condizioni

  • "Mi avevano dato tre anni di vita", l'infermiera 'guerriera' vince la battaglia contro il cancro

  • Cesenatico, il sindaco: "Onde di 2 metri di altezza. Mareggiata ha eroso 10mila metri cubi di sabbia"

  • Fissate le esequie della maestra Rita deceduta dopo un drammatico incidente

Torna su
CesenaToday è in caricamento