Nuovo ospedale, Amormino vuole vederci chiaro: "Ci sia massimo confronto"

“Il corretto percorso urbanistico, nonché il confronto con tutti gli enti coinvolti è doveroso", spiega Lina Amormino

Lina Amormino

Si torna a parlare del nuovo ospedale che sorgerà a Cesena, arriva una presa di posizione da parte di Forza Italia. "Nell’ultimo consiglio provinciale di dicembre - afferma la consigliera Lina Amormino - era all’ordine del giorno l’approvazione dello schema di accordo territoriale per la localizzazione del nuovo polo ospedaliero di Cesena. Un accordo che optava per una nuova costruzione, su un’area decentrata, con fondi stanziati per 150 milioni di euro su 200 milioni di investimento complessivi".

“Nel corso del consiglio – spiega la consigliera provinciale Lina Amormino - sono emersi numerosi dubbi da alcuni consiglieri, anche di centrosinistra, sulla forzatura urbanistica dell’accordo e, pertanto, in qualità di presidente del Consiglio (ruolo che ricoprivo in quel momento per l’assenza sia del presidente che del vicepresidente), ho chiesto il rinvio del punto all’ordine del giorno. La maggioranza, imperterrita, si è rifiutata di procedere con il rinvio. A quel punto, i consiglieri in disaccordo, di maggioranza e di opposizione, sono usciti dall’aula facendo venire meno il numero legale”.

“Il corretto percorso urbanistico, nonché il confronto con tutti gli enti coinvolti è doveroso – prosegue Amormino -. In questo accordo tra enti, la provincia ha avuto un ruolo marginale, ma a quanto pare il voto della stessa è fondamentale. Allora ci chiediamo come mai non vengano fatti incontri specifici tra Provincia, Asl, Regione e Comune, che avrebbero reso edotti tutti noi sui vari passaggi, soprattutto su un argomento importante come questo. Senza contare che, anche sui finanziamenti, regna ancora l’incertezza proprio come ribadito pochi giorni fa dall’assessore regionale alla Sanità. Nessuno è contro l'ospedale, si chiede semplicemente dignità e rispetto verso la Provincia e i suoi consiglieri, e la possibilità di capire e visionare tutti i passaggi in modo chiaro e approfondito”.

“Spiace constatare come, ancora una volta, il Partito democratico utilizzi certi argomenti come mero spot elettorale, saltando fondamentali passaggi di confronto – ribadisce il deputato e commissario regionale di Forza Italia, Galeazzo Bignami -. Probabilmente si voleva arrivare all’approvazione di tale accordo solo per avere un tema in più da spendere in campagna elettorale. Ma anche in casa Pd ora volano gli stracci. Sul tema vigileremo e faremo in modo che venga assicurato il massimo confronto e che nessun passaggio, di carattere urbanistico, venga sottovalutato”.
 

Potrebbe interessarti

  • Borghi di Romagna: i 4 più belli

  • 13 utilizzi del bicarbonato di sodio che ancora non conoscete

  • Pesciolini della carta: cosa sono e come liberarsene

  • Meduse: verità e falsi miti su come rimediare alle loro punture

I più letti della settimana

  • Tragico incidente in via Dismano: quattro morti, tra loro due fratelli minori

  • Dopo la strage di via Dismano un altro dramma stradale: un morto e tre feriti in uno scontro frontale

  • Auto travolge un corridore: è grave. Ferito identificato dopo l'appello sui social

  • "Riportata in vita dai medici col mio bimbo in grembo", la storia di Annalisa

  • Scene da panico a Valverde: colpisce un taxi e due auto e prova a scappare, arrestato

  • In tanti in Piazza della Libertà per Scamarcio: "Onorato di essere qui"

Torna su
CesenaToday è in caricamento