Legione d'Onore a Sandro Gozi: cerimonia a Palazzo Farnese

Si è tenuta lunedì pomeriggio nella splendida cornice di Palazzo Farnese la cerimonia in cui il deputato Pd Sandro Gozi è stato insignito Cavaliere nell'Ordine della Legione d'Onore.

Sandro Gozi con Romano Prodi

Si è tenuta lunedì pomeriggio nella splendida cornice di Palazzo Farnese la cerimonia in cui il deputato Pd Sandro Gozi è stato insignito Cavaliere nell’Ordine della Legione d’Onore. A conferire l’onorificenza è stato l’Ambasciatore di Francia Alain Le Roy. Per l’occasione sono state tante le personalità pubbliche accorse a condividere la gioia dell’onorificenza insieme a Sandro Gozi. Dall’ex Presidente del Consiglio Romano Prodi all’ex Presidente della Camera Pierferdinando Casini, dall’onorevole Marco Pannella all’ex ministro Corrado Passera, dall’economista Lorenzo Bini-Smaghi al senatore Luigi Manconi. Presente anche Monsignor Vincenzo Paglia, arcivescovo di Terni e presidente del Pontificio Consiglio per la famiglia. Hanno partecipato anche tanti protagonisti del mondo dell’informazione, insieme naturalmente ai colleghi dell’attività politica quotidiana e ai familiari.

"E’ grazie a sinceri europeisti come Sandro Gozi che il sogno chiamato Europa vive ancora – ha spiegato l’Ambasciatore Le Roy – per la Repubblica Francese è un motivo d’orgoglio concedere la Legion d’Onore a una persona che da sempre lotta per l’Europa e per i diritti dei cittadini continentali".

Gozi ha promesso di mantenere vivo il legame con la Francia, affermando che: "Solo una rinnovata collaborazione tra Parigi e Roma potrà creare un'Europa diversa da quella di oggi, preoccupata esclusivamente dei bilanci e degli algoritmi finanziari". Il deputato Pd e vicepresidente dell’Assemblea presso il Consiglio d’Europa ha poi voluto ricordare l’importanza delle sue radici romagnole: "Credo in un rapporto sempre più stretto tra locale ed Europa – ha spiegato - Non ho mai dimenticato il territorio, come in occasione del lavoro profuso per la valorizzazione della biblioteca Malatestiana divenuta “Memoria del Mondo”, o dei tanti appuntamenti politici organizzati, come quello del 2012 quando a Cesena portai Martin Schulz".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Ora mi pare abbastanza chiaro di che cosa Sandro Gozi si è sempre occupato occupa

  • Premetto che da quando lo sento nominare, non ho mai capito di cosa si occupasse e quindi congratulazione all'On. Gozi per l'impegno a mantenere più unita l'Europa! Visto che è così bravo, non potrebbe impegnarsi, a tempo pieno, per la nostra Italia facendo qualche taglio al parlamento ( agli stipendi dei parlamentari magari), cacciando via qualche deputato inutile che da un anno a questa parte non ha fatto una proposta di legge, semplificando la nostra burocrazia, insomma , cose semplice per un grande EUROPEISTA !!!!!!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "La fontana Masini non è un gioco", le targhe ricordano di rispettare il monumento

  • Cronaca

    Razzia alla scuola Carducci, bottino ingente: via tablet e computer dei bambini

  • Cronaca

    Carta Bianca, quali opere servono di più?: hanno già votato quasi 4mila cesenati

  • Cronaca

    Corinaldo, Di Placido è "esperto" di discoteche: "Dare più poteri di perquisire all'ingresso"

I più letti della settimana

  • Trovato suicida padre di famiglia, inutili i soccorsi

  • Giro di vite per le targhe straniere: la Municipale applica subito il "Decreto Salvini"

  • Ha vestito per oltre 70 anni Cesena, si abbassa la saracinesca: premio ai "signori del commercio"

  • Rinasce il bar Roma, sarà il sogno "d'AmoR" di due giovani di ritorno dall'Australia

  • Nella casa dello spaccio in stazione trovato un "tesoro" di 20mila euro in contanti

  • Un sushi "occidentale": romagnoli doc portano i sapori del sol levante nel cuore del centro

Torna su
CesenaToday è in caricamento