La Lega: "Caduta nel dimenticatoio la trattoria ‘stellata’ che avrebbe dovuto aprire i battenti al Montefiore"

Lo affermano i consiglieri del Gruppo Lega (Antonella Celletti, Fabio Biguzzi, Enrico Sirotti Gaudenzi e Beatrice Baratelli) che, nel merito, hanno interrogato la Giunta Lattuca

"Caduta nel dimenticatoio la trattoria ‘stellata’ che avrebbe dovuto aprire i battenti al Montefiore. Ci segnalano, tra l’altro, che l’antica casa colonica dove si sarebbe dovuta insediare sia stata abbattuta. Per cui sembra proprio che il progetto sfumi o, comunque, debba cambiare direzione". Lo affermano i consiglieri del Gruppo Lega (Antonella Celletti, Fabio Biguzzi, Enrico Sirotti Gaudenzi e Beatrice Baratelli) che, nel merito, hanno interrogato la Giunta Lattuca.

"Già il 30 settembre 2016, in un articolo di stampa dove si presentava il progetto del ‘nuovo Montefiore’, era evidenziata la previsione di ‘un ristorante nella vecchia casa colonica, che in occasione dell’ampliamento verrà ristrutturata ed integrata funzionalmente con il centro commerciale’ - affermano gli esponenti del Carroccio -. Previsione confermata in altre due occasioni (il 16 novembre 2017 e l’11 marzo 2019), dallo chef stellato che avrebbe dovuto aprire la ‘trattoria’. Nell’articolo dell’11 marzo, in particolare, si sottolineava che i lavori si sarebbero dovuti stoppare per problemi con la ditta costruttrice, ma che restava ferma l’apertura della trattoria e la sua collocazione al Montefiore".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sta di fatto che la casa colonica che, secondo il progetto dell’ampliamento del centro commerciale Montefiore, sarebbe stata trasformata in ‘ristorante di pregio’ è stata abbattuta - aggiungono -. Di qui, la presentazione di un’interrogazione dove chiediamo se questo edificio rientrasse fra gli immobili rurali di valore storico, se fosse vincolato dalla Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio e/o dal Piano regolatore, per quali motivi sia stato abbattuto, se l’abbattimento sia stato concordato e/o notificato agli uffici tecnici comunali e, non ultimo, se il progetto di una ‘trattoria di pregio’ al Montefiore sia stato rimandato e a quale data. Di certo, scomparsa l’antica casa colonica che l’avrebbe dovuta ospitare, la ‘trattoria stellata’ non avrà più lo stesso ‘sapore’, a meno che non si decida di ricostruire l’immobile o di ospitarla in altra zona, per esempio in centro storico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Sergio Rossi, anche il 're' del calzaturiero tra le vittime del virus: "Una grande perdita"

  • Da giorni non si avevano sue notizie, anziano trovato morto nell'appartamento

  • Coronavirus, frenata nei contagi nel Cesenate: "solo" 14 in più. Ma c'è un altro decesso

  • Centinaia di imprese chiedono di restare aperte: la prefettura sospende le prime 184 per "attività non essenziale"

  • Sono 740 i positivi in provincia, Cesena piange la sesta vittima del Coronavirus

  • Milleproroghe per turismo e commercio: gli slittamenti previsti dal provvedimento regionale

Torna su
CesenaToday è in caricamento