Interrail Global Pass per i 18enni, approvata la risoluzione Pd: "Giovani alla scoperta dell’Ue"

"La libertà di muoversi attraverso i diversi paesi che aderiscono all’Unione Europea è l’essenza stessa della cittadinanza e dell’integrazione europea", afferma Montalti

Chiedere alle istituzioni europee che venga sovvenzionato o agevolato un biglietto Interrail Global Pass, della durata di 30 giorni, da potersi utilizzare durante i 12 mesi dal compimento dei 18 anni è la proposta, approvata dall’Assemblea legislativa, dal consigliere Pd Lia Montalti. "La libertà di muoversi attraverso i diversi paesi che aderiscono all’Unione Europea è l’essenza stessa della cittadinanza e dell’integrazione europea. È una delle più grandi conquiste che l’Europa unita ha concretizzato, con la possibilità di varcare i confini tra gli Stati membri senza passaporto e senza vincoli. É una libertà importante di cui non sempre siamo consapevoli - dice Montalti -. Per questo sin da subito mi ha colpito la proposta di istituire un Interrail Global Pass per i neo maggiorenni europei. Interrail da quando è nato nel ’72, continua a crescere e ogni anno circa 300 mila persone acquistano un biglietto".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La proposta di un Interrail Global Pass dedicato ai diciottenni è stata anche oggetto di una interrogazione da parte dell’europarlamentare Damiano Zoffoli. Adesso convince anche l’Assemblea legislativa dell'Emilia Romagna. "Sono più di 3 milioni gli studenti che hanno partecipato dal 1987 al programma Erasmus e molti di più quelli che hanno aderito ai vari programmi di mobilità giovanile promossi dall’Unione europea - prosegue Montalti -. La proposta di un Global Pass per i 18 va in una direzione simile, pensando ad una misura che possa essere accessibile a tutti i giovani europei. L’idea di far viaggiare circa 5 milioni di giovani alla scoperta dei 28 Paesi dell’UE è un sinonimo di società aperta e che supera i confini. Interrail infatti non è un semplice viaggio bensì un'occasione unica per visitare il continente, e toccare con mano il progetto di integrazione europea. Anche dall’Emilia-Romagna lanciamo questo messaggio per sostenere una proposta che riguarda i giovani e l’Europa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio temporali tra sabato e domenica, l'allerta meteo della Protezione civile

  • Paura in A14, un camion si ribalta sul fianco della carreggiata: perde la vita un cavallo

  • Tragico schianto in moto: perde la vita il sammaurese Andrea Novelli, presidente del Consorzio Agrario di Ancona

  • Ancora un incidente, scontro frontale all'incrocio: il centauro finisce all'ospedale

  • Covid-19, il virus torna a farsi vedere: sono quattro i nuovi casi nel Cesenate

  • Borghese avvistato in riviera, per il suo programma "4 ristoranti" spunta un locale di Cesenatico

Torna su
CesenaToday è in caricamento