Regole anti-fasciste, Forza Nuova al sindaco: "Ci vediamo in Consiglio comunale"

"Si tratta dell'ennesimo episodio di repressione nei nostri confronti", spiega il responsabile regionale forzanovista Mirco Ottaviani

La segreteria regionale di Forza Nuova esprime "il proprio sdegno, ma senza la benché minima preoccupazione, per la notizia appresa dal primo cittadino di Cesena Paolo Lucchi di voler sottoporre al consiglio comunale, durante la prossima seduta, un nuovo regolamento con il quale inibire l'uso di qualsiasi spazio pubblico al nostro movimento politico". "Si tratta dell'ennesimo episodio di repressione nei nostri confronti", spiega il responsabile regionale forzanovista Mirco Ottaviani, che parla di "attacco arrogante e liberticida con il quale si cerca vanamente di reprimere con la forza l'inarrestabile avanzata del nostro movimento sul territorio. Un attacco grave alla libertà di espressione di un movimento legalmente riconosciuto, che ha sempre manifestato le proprie idee con pacifica convivenza coi cittadini e che partecipa regolarmente alle competizioni elettorali raccogliendo consiglieri comunali in tutto il territorio nazionale. Se sperano di metterci il bavaglio otterranno esattamente il risultato opposto; tant'è che i nostri militanti parteciperanno al prossimo consiglio comunale per il quale è in programma la discussione del nuovo regolamento."

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rievocare i cappelletti in brodo col cedro: si cercano ricordi e ricette familiari

  • Eventi

    Un'invasione di profumi e sapori: in Piazza del Popolo la decima edizione del Festival Internazionale del Cibo di Strada

  • Sport

    Cori contro la dirigenza e petardi: protestano gli ultras bianconeri

  • Sport

    Serie B, Camplone sprona i suoi: "Ma abbiamo bisogno del supporto di tutti"

I più letti della settimana

  • Regione-Governo, accordo di sviluppo economico: tra i progetti anche la bretella del Rubicone

  • Cassonetti traboccanti di rifiuti in centro, Possibile Cesena attacca il Comune

  • Commissariata la sezione di Forza Nuova, il responsabile provinciale lascia il partito

  • Parco di Levante, Casali: "Il sindaco diventa Pd e arriva lo sconto di 900mila euro"

  • Cesenatico, il sindaco cancella il Rue. L'opposizione: "Altri tre anni di immobilismo"

  • Sandro Gozi in visita alle imprese della Valle del Savio: "Dialogo fondamentale”

Torna su
CesenaToday è in caricamento