Mezzo milione per i comuni del Cesenate dal Fondo di Solidarietà Comunale 2013

In cima alla lista c'è Cesena con 236.755,18 euro di fondo di solidarietà, a seguire Cesenatico con 87.284,96, quindi Savignano sul Rubicone 33.825,80

Il deputato Enzo Lattuca

In questi giorni è in corso, alla Camera dei deputati, l'esame del decreto-legge 15 ottobre 2013, numero 120, relativo alle misure urgenti di finanza pubblica ed in materia di immigrazione. In particolare il Decreto prevede misure per contenere il deficit del bilancio 2013 entro il 3% del Pil, attraverso manovre correttive volte a ridurre l’indebitamento netto di 1,6 miliardi attraverso: inasprimento patto di stabilità interno per gli enti locali, l’utilizzo di accantonamenti da capitolo di spesa e da un programma di dismissioni immobiliari.

In materia di immigrazione, viene incrementato (articolo 1) di 20 milioni di euro per l'anno 2013 il Fondo per l'accoglienza dei minori stranieri non accompagnati ed istituito un Fondo immigrazione con una dotazione di 190 milioni di euro per l'anno 2013. In materia di finanza locale con l’articolo 2 vengono aumentate per 120 milioni le disponibilità del Fondo di solidarietà comunale per l’anno 2013. Il fondo di solidarietà ha l’obiettivo di compensare le differenze del gettito collegato all’IMU.

Tali risorse, attribuite direttamente a ciascun comune da una tabella allegata al decreto-legge non sono considerate tra le entrate finali rilevanti ai fini del patto di stabilità interno per il 2013. “Per quanto riguarda il nostro territorio – afferma l’on Enzo Lattuca - la cifra che sarà ridistribuita tra i 15 comuni del cesenate ammonta a circa mezzo milione di euro, per l’esattezza 492.447,49 euro”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In cima alla lista c'è Cesena con 236.755,18 euro di fondo di solidarietà, a seguire Cesenatico con 87.284,96, Savignano sul Rubicone 33.825,80, San Mauro Pascoli 22.470,20, Gatteo 22.157,89, Gambettola 21.041,16, Longiano 18.862,37, Bagno di Romagna 13.194,35, Mercato Saraceno 12.121,82, Roncofreddo 6.230,18, Sarsina 5.080,51, Verghereto 3.432,95, Montiano 3.382,98, Sogliano al Rubicone 3.328,53 e Borghi con 3.278,62.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre va in bici viene colpito da un'auto: è gravissimo

  • Il bar è in regola ma la segnalazione per l'allargamento fa infuriare i titolari: "Ci fermiamo"

  • Dopo il lockdown il bar non riapre più: "A queste condizioni non possiamo andare avanti"

  • In funzione da lunedì, ecco dove saranno i 3 T-Red: "Per ridurre gli incidenti negli incroci pericolosi"

  • Drammatico schianto nella notte sull'A14: perde la vita un cinquantenne

  • Coronavirus, nel cesenate tre nuovi casi e nessun decesso

Torna su
CesenaToday è in caricamento