Dalla Regione 500 mila euro per l’acquacoltura, Montalti (Pd): "Fondi per le imprese che si migliorano"

I beneficiari potranno ottenere contributi fino a un massimo del 40% delle cifra spesa entro il 31 dicembre 2015

 La Regione Emilia-Romagna stanzia 500 mila euro per l’acquacoltura attraverso il Fondo europeo per la pesca 2007-2013. “Le risorse previste dl bando regionale pubblicato il 7 gennaio, sono finalizzate allo sviluppo delle imprese operanti nel settore; esse sono finalizzate, infatti, al finanziamento di attrezzature oppure di attività di ampliamento e ammodernamento degli impianti di produzione", spiega il consigliere regionale Pd, Lia Montalti.

“Queste risorse, frutto di precedenti economie, potevano essere destinate alle aziende che avessero voluto migliorare la propria competitività solo nel breve tempo di attesa necessario per avviare la programmazione 2014-2020 del Fep - dichiara Montalti - quindi è apprezzabile la velocità con cui la Regione ha emesso il bando e resi disponibili questi 500 mila euro”. “Ancora una volta - conclude - in Emilia-Romagna sono riconosciute opportunità significative per l’imprenditoria locale, al fine di dare un sostegno concreto, ampio e diffuso al lavoro e allo sviluppo economico”. I beneficiari potranno ottenere contributi fino a un massimo del 40% delle cifra spesa entro il 31 dicembre 2015. Dal portale http://agricoltura.regione.emilia-romagna.it/ è possibile accedere al bando e scaricare la modulistica necessaria alla presentazione della domanda entro il termine del 27 gennaio prossimo.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Dal rimorchio dei Tir spunta il cadavere di un uomo, forse morto per il caldo

  • Cronaca

    Stalla della vergogna, l'Ausl: "Situazione difficile, mucche da affidare ad altri soggetti"

  • Cronaca

    Pretende i suoi soldi aggrappato ad una gru, il Comune: "Pagamenti regolari"

  • Cronaca

    "Voglio i miei soldi": lavoratore asserragliato per protesta in cima ad una gru

I più letti della settimana

  • Roberto Fiore taglia il nastro e inaugura la sede di Forza Nuova

  • Fabbri: "Nella variante per le opere pubbliche spunta un progetto privato in zona protetta"

  • Cesenatico, Buda: "Non snaturiamo il nostro mercatino dei produttori"

  • Incidenti sulla Secante, Possibile: "Il Lotto Zero deve essere una priorità"

  • Lavori sulla linea ferroviaria e treni cancellati: "Si potevano evitare i disagi?"

  • Nuovo ospedale, Casali (FI): "Diciamo sì, ma non abbandoniamo quello vecchio"

Torna su
CesenaToday è in caricamento