Fibra ottica, il M5S presenta una mozione per conoscere i costi attesi annui del progetto

I pentastellati considerano "la realizzazione della rete in fibra ottica da parte di Of un grande passo tecnologico per la città"

Il Movimento 5 Stelle ha presentato un'interpellanza sulla convenzione stipulato tra Comune di Cesena e Open Fiber (Of), per portare gratuitamente la fibra ottica direttamente in 35mila edifici cittadini. I pentastellati considerano "la realizzazione della rete in fibra ottica da parte di Of un grande passo tecnologico per la città, sia per la tecnologia impiegata (Ftth, quella che permette di avere appunto la fibra in casa, permettendo le velocità altissime di ultrabanda), sia perché collegando la quasi totalità degli edifici cittadini realizza la base della vera Smart City, quella dove gli ambienti, gli oggetti, i sistemi diventano intelligenti grazie al loro essere collegati costantemente in rete. Quel che sembra l’obiettivo futuribile è già disponibile domani, per questo società come Of stanno investendo come nel caso della nostra città".

"La nostra città quindi vedrà la nascita di due reti, oltre a quella di Of che collega gli edifici residenziali e aziendali, vi sarà infatti la ben nota rete Man, progettata per collegare 450 telecamere ma con ambizioni di sviluppare anch’essa la Smart City, almeno è quel che hanno sempre detto i nostri amministratori fin da 2015 - prosegue la mozione del M5S -. Peccato che la Rete Man colleghi edifici pubblici, insomma una Smart City Pubblica, caruccia, al costo di 10 milioni di euro. Visto che il privato ha la capacità, di norma, di realizzare molto più velocemente del pubblico, ammesso che questo lo agevoli, avremo sicuramente il completamento della rete Of prima della Man cittadina. A fronte di ciò il M5S accoglie con piacere la scelta del Comune di Cesena di sfruttare 50 punti di ingresso alla rete Of per collegare proprie sedi o di società partecipate o per la rete Man".

L'interpellanza, che verrà discussa nella seduta del Consiglio comunale del 15 novembre, è finalizzata "a conoscere in dettaglio i costi attesi annui della scelta, quali eventuali riduzioni economiche vi saranno nel progetto Man, se è previsto l’impiego di ulteriori punti della rete Of e i relativi impatti economici". Inoltre il M5S chiede "se l’utilizzo di queste tratte di rete Of potranno in qualche modo limitare l’eventuale locazione da parte del Comune di Cesena della futura della rete Man ad operatori terzi di telecomunicazione. L'argomento è sempre stato di nostro interesse e lo abbiamo seguito con attenzione. Molto critici per l'ammontare esagerato dell'investimento (10 milioni di euro) ma mai contrari a portare nella nostra città una rete digitale veloce e utile per privati ed aziende".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ancora una rapina a Cesenatico: commesse minacciate con una pistola

  • Cronaca

    "Voglio fare male alla mia ex". Chiama la Polizia e si autodenuncia

  • Cronaca

    Comune, Piazza della Libertà e non solo: nel 2018 opere pubbliche per quasi 13 milioni

  • Cronaca

    Lavori sulla rete idrica, Hera: "Possibile acqua torbida in quattro Comuni"

I più letti della settimana

  • Da "Uomini e Donne" al Grande Fratello: folla per Francesco Monte in discoteca a Cesenatico

  • Dramma all'ospedale: appena dimessa si accascia e muore al bar, disposta l'autopsia

  • Il terremoto fa balzare tutti dal letto: forte scossa in Romagna, la paura corre sui social

  • La vacanza in Valle d'Aosta si trasforma in tragedia: precipita per 150 metri, muore snowboarder cesenate

  • Il veterano dei buttafuori: "Da 30 anni in discoteca e mi puntarono anche una pistola.."

  • Una cesenate con un futuro da Miss: "Sogno la corona ma penso anche a studiare.."

Torna su
CesenaToday è in caricamento