Elezioni regionali, Spinelli si candida con Fratelli d'Italia: "Sono in politica per liberare energie per chi sa far bene"

"Mi candido per rilanciare il valore del territorio, la famiglia e il lavoro", ha spiegato Spinelli, conosciuto anche per l'attività nell'ambito di istituzioni pubbliche civili e diocesane

"Altro che barbari, come ci definisce Bonaccini. Nel centrodestra ci sono fior fiore di professionisti preparati e capaci, pronti a portare l'Emilia Romagna in un futuro migliore di quello vissuto finora". Ha sfoderato grande grinta Stefano Spinelli, cesenate, padre di due figli, avvocato cassazionista specializzato in Diritto del Lavoro e Diritto Amministrativo e con un'esperienza di consigliere comunale a Cesena dal 2014 al 2019, durante la presentazione della sua discesa in campo per le Regionali nella squadra di Giorgia Meloni (Fratelli d'Italia). Grinta, ma anche competenza, identità e coerenza per - come recita il suo slogan - "liberare energie per chi sa far bene".

"Mi candido per rilanciare il valore del territorio, la famiglia e il lavoro - ha spiegato Spinelli, conosciuto anche per l'attività nell'ambito di istituzioni pubbliche civili e diocesane - Mi rivolgo alle imprese, ai liberi professionisti, al terzo settore e a tutti quei cittadini bistrattati dalle politiche stataliste della sinistra e vessati dalle tasse, anziché sostenuti nello sviluppo. A loro voglio dare risposte concrete che permettano di stare al passo con le nuove esigenze di oggi. E il rilancio parte dalla formazione professionale dei giovani: la Regione ha competenze in materia con lo strumento del voucher studente si potrebbe rendere competitivo il sistema, ampliare l'offerta formativa e li Enti in grado di formare le figure professionali richieste dal mercato del lavoro".

Accanto a Spinelli, Franco Montanari, coordinatore di Fratelli d'Italia a livello locale. "Il nostro partito sta crescendo molto a livello nazionale, ormai siamo all'11% - ha detto Montanari - In Emilia siamo ormai al 10% ed è inevitabile che un partito in espansione diventi più inclusivo. Si sta aprendo a personalità del centrodestra provenienti dal mondo liberale e cattolico. Spinelli per noi è la persona giusta: moderata e che ha sempre lavorato ispirandosi ai valori liberali, conservatori e cattolici. Siamo molto felici che abbia accettato la nostra candidatura e siamo sicuri di poter ottenere ottimi risultati. Un risultato importante è già che il fatto che fino a poco tempo fa non si sarebbe nemmeno pensato all'ipotesi di cambiare l'amministrazione della Regione, adesso è una realtà a portata di mano. Dobbiamo crederci e impegnarci".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Spinelli, dopo aver segnalato come la Regione abbia dimezzato la quota riservata agli investimenti e molte sue città siano calate nella classifica delle città con la miglior qualità della vita, ha comunque detto di non denigrare tutto ciò che è stato fatto dalle amministrazioni di sinistra che hanno governato in Regione. Ciò che è stato fatto è un punto di partenza da cui bisogna spiccare il volo per migliorarsi sempre più. Ma soprattutto è necessario slacciare tutti i legami che si sono creati in questi cinquant'anni e che impediscono alcune trasformazioni ormai necessarie. "Ci concentreremo molto sul lavoro e sulla sanità - ha concluso Spinelli - ma anche sulla famiglia e sul coordinare il lavoro femminile con le esigenze familiari. Ma non solo. Ci daremo da fare anche per una valorizzazione turistica del territorio, tra cui i cinque ippodromi della regione con particolare riguardo a Cesena. Ippodromo, quello cesenate, da collegare meglio alla riviera. Interesse particolare verrà dato anche ai centri di allenamento dei cavalli".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tragico incidente in bici, è morto dopo due giorni di agonia l'agente di Polizia

  • Mentre va in bici viene colpito da un'auto: è gravissimo

  • Tragedia sulla spiaggia di Cesenatico, trovata riversa nell'acqua: muore l'anziana turista

  • Coronavirus, nel cesenate tre nuovi casi e nessun decesso

  • Agro-alimentare, il Gruppo Amadori cede Fattoria Apulia: l'operazione 

  • Cesenatico, dalle spiagge libere alle aree polifunzionali: ecco l'ordinanza balneare anti-Covid

Torna su
CesenaToday è in caricamento