Elezioni regionali, Amadio (M5S): "Negozi sfitti, un'opportunità a costo zero"

Questa è una delle proposte in ambito artistico e culturale di Jessica Amadio, candidata del MoVimento 5 Stelle circoscrizione Forlì-Cesena al Consiglio regionale

"Permettere di usufruire a costo zero dei negozi sfitti presenti nei centri abitati per recuperare spazi al momento non utilizzati e favorire l’imprenditoria locale rilanciando l’offerta nei centri storici e nelle zone che necessitano di servizi". Questa è una delle proposte in ambito artistico e culturale di Jessica Amadio, candidata del MoVimento 5 Stelle circoscrizione Forlì-Cesena al Consiglio regionale. "Sono convinta che sotto questo aspetto la riqualificazione dei negozi sfitti sia un incentivo alla lotta al degrado intervenendo a tutela dell’igiene e del decoro", afferma la pentastellata.

"A Cesenatico, nel recente passato, il gruppo consiliare del MoVimento 5 Stelle ha proposto di offrire l’opportunità, a tutti i giovani artisti e artigiani, di esporre opere proprio nei locali sfitti in diverse zone cittadine: la proposta venne bocciata dall’Amministrazione comunale - continua Amadio -. Invece è proprio nel territorio emiliano-romagnolo, dove l’economia è fortemente incentrata sul turismo, che un negozio sfitto lasciato in stato di degrado comporta un danno di immagine alla città e mortifica anche le attività commerciali adiacenti. La riapertura temporanea di locali commerciali sfitti offre l’occasione a chi svolge attività imprenditoriali, commerciali, artigianali, di servizio e professionali, di usufruire della possibilità di inserimento nell’attività cittadina, arricchendo ed animando l’offerta, con la speranza che vi possa essere poi continuità nel proseguire l’esercizio attraverso una trattativa privata con i proprietari".

"La Regione deve prevedere lo stanziamento di fondi per promuovere questa iniziativa, soprattutto ora che Parma è stata nominata capitale italiana della cultura: visto che presumibilmente si svolgeranno centinaia di eventi tra mostre, installazioni, produzioni, laboratori, concerti ed incontri, sarebbe auspicabile il massimo interesse verso la tutela del territorio emiliano-romagnolo incentivando una particolare attenzione sotto l’aspetto economico, artistico e culturale - conclude Amadio -. Per questo motivo il MoVimento 5 Stelle ha inserito nel programma un piano straordinario per le periferie con particolare riferimento alla cura e manutenzione dei quartieri, ed al potenziamento della sicurezza, prevedendo i "negozi di quartiere" ovvero dei servizi pubblici di assistenza sociale ed economia di vicinato; questa mia proposta ne è una parte rappresentando un concreto aiuto per far ripartire l’economia, oltre ad un arricchimento artistico-culturale, potendo intervenire in tutte quelle aree urbane dove le saracinesche sono abbassate, incentivandone la riapertura tramite fondi in concertazione con i Comuni presenti sul territorio". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Paurosa carambola all'incrocio: fa un filotto di schianti, 8 veicoli danneggiati. Si contano 2 feriti gravi

  • Vuole andare alla Festa del Maiale, ma sbaglia strada: fa inversione e finisce nel fosso

  • Tenta di impiccarsi alla ringhiera del balcone, salvato in extremis: grave un giovane

  • "Soffoco", l'infarto lo coglie mentre va al lavoro: salvato dalla Polizia municipale

  • Caos Sanremo, anche da Cesena critiche ad Amadeus: "Prenda le distanze da Junior Cally"

  • La Polizia arresta due fratelli sulla E-45: dovevano scontare una pena di 4 anni di reclusione

Torna su
CesenaToday è in caricamento