Elezioni, il Popolo della Famiglia vuole entrare in Consiglio comunale: ecco i candidati

Il Popolo della Famiglia ha presentato la 'squadra' di candidati alle prossime elezioni amministrative. Appoggio a Rossi con una propria lista

Il Popolo della Famiglia scende in campo a Cesena  con il proprio simbolo ed  una sua  lista di candidati nelle elezioni amministrative del 26 maggio,  inoltre sarà presente in quelle europee nel collegio del nord est con il candidato Mirko De Carli. 

In campo un gruppo  di ventun candidati, fra loro nove  donne,  provenienti dalla  società civile come medici, professionisti, imprenditori, operai, pensionati. “Abbiamo presentato il nostro programma – dice Massimo Pistoia, presidente  del circolo Pdf cesenate – e il centrodestra lo ha approvato. Pertanto con i nostri candidati e il nostro simbolo appoggeremo alla carica di sindaco Andrea Rossi leader del centrodestra”. 

Il Popolo della Famiglia è presente a Cesena da tre anni e nelle elezioni di marzo del 2018 ha raggiunto l'1,7 per cento di voti, il doppio rispetto alle percentuali nazionali, e non nasconde di voler  fare eleggere, con un incremento di preferenze che crede di poter ottenere visto che ormai è radicato nel territorio, un candidato in consiglio comunale in modo da portare avanti le proprie proposte che si concentrano, in grande misura, sulla difesa della famiglia, sulla tutela della maternità e contro l'aborto. “Una volta in consiglio comunale – sottolinea Pistoia – chiederemo un assessorato alla famiglia con il compito non solo di proteggere questa istituzione, padre, madre e figli, ma che avrà anche il ruolo di controllare la ricaduta su di essa delle delibere fatte dal comune”. 

“A questo proposito – continua il presidente – proponiamo un contributo di  cinquecento euro mensili per tre anni alla madre, di cittadinanza italiana, che resta a casa dopo il parto a curare il figlio. A riguardo chiederemo un fondo fisso di un milione di euro all'anno, con l'aggiunta delle somme non spese prima. Ovviamente, a livello nazionale, il partito propone per ogni madre che lascia il lavoro un contributo di mille euro al mese per otto anni, annullabile se riprende ad avere un reddito da attività. A Cesena, con la nostra richiesta, vorremmo che si creasse un piccolo laboratorio dove anticipare quello che vorremmo fosse a livello nazionale. La nascita è un diritto universale e noi la vogliamo salvaguardare, solo  con un contributo finanziario noi le incrementeremo ed è necessario  visto che si registra da tempo un pericoloso saldo negativo rispetto le morti  e che porterà in tempi non lontani la nazione italiana a ridursi sempre più”. 

La tutela della famiglia non esaurisce la programmazione del Popolo della Famiglia  che sosterrà  le iniziative dei giovani in imprese creative e li proteggerà contro droga, pornografia, ludopatia e consumo di alcol. A questo proposito per il primo maggio il Pdf organizza al Teatro Verdi un concerto con Lou Bega cantante – musicista che ha dovuto  interrompere una grande carriera perchè caduto nel giro delle sostanze dopanti, mentre invece il sedici di marzo è venuta a Cesena Gianna Jessen che doveva morire, ma è sopravvissuta all'aborto e ha portato la sua testimonianza contro questa pratica e per il “Diritto Universale a Nascere”. 

 “Un occhio di riguardo all'infanzia e ai nonni – sottolinea Massimo Pistoia – chiediamo un asilo dei nonni ed anziani dove, grazie a percorsi didattici sviluppati a riguardo,  i bambini possono conoscere oltre ai propri genitori la generazione precedente in modo di crescere più consapevoli del passato”.  Questi i candidati: Massimo Pistoia, Antonio Dal Muto, Fiorenza Venturi, Pier Luigi Marchi, Daniele Siroli, Renzo Collini, Gabriele Pieri, Pierina Lugaresi, Giancarlo Savini, Paola Menga, Paola Casali, Costantino Berardi, Stefania Pasolini, Eugenio Campana, Paola Vaenti, Tina Brighi, Adamo Scala, Mirco Bucci, Stefania Zoffoli, Simone Pivi, Rachele Avenia.

Potrebbe interessarti

  • Formiche in casa? Ecco come tenerle lontane

  • Due soluzioni per avere sopracciglia perfette

  • Invitata al matrimonio estivo? Ecco i consigli sull'abbigliamento ideale

  • Non solo Malatestiana: tutte le biblioteche di Cesena

I più letti della settimana

  • Alta concentrazione di batteri in acqua, scatta il divieto di balneazione

  • Trenta pecore sbranate dai lupi: "Abbiamo paura anche per la nostra sicurezza"

  • Camion a rimorchio si ribalta: "Ennesimo incidente, strada stretta e pericolosa"

  • Tenta di rubare un televisore, arrestato nel parcheggio: scatta anche la sospensione del reddito di cittadinanza

  • Ciclista investito, corsa in ospedale con un codice di massima gravità

  • Incendio al depuratore di Cesenatico subito domato. Il sindaco tranquillizza

Torna su
CesenaToday è in caricamento