Elezioni, Casali: "Forza Italia sostiene il rinnovamento che Rossi"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

"Sono molto perplesso dalla discontinuità che il Pd dice di volere dare a questa città dopo la sindacatura Lucchi. Come mai non ne hanno parlato prima? Certo, i fallimenti della nostra città, da quello della Cassa di Risparmio, alla causa dei I Gessi, a Sapro, a Valore Città per finire fino a quello del Cesena Calcio, ci dicono che forse un colpo da battere c’era, ma evidentemente, come dice il loro Pierangelo Bertoli, è prevalso l’atteggiamento de “i falsi che si fanno una carriera”. Ma non solo il passato politico del Pd grida vendetta, c’è tutta l’inquietudine del futuro ahimè prossimo. Il raddoppio del Montefiore che rappresenta la scure definitiva pronta ad abbattersi sul piccolo commercio, un bilancio che ha una montagna di crediti inesigibili (più di 20 milioni di euro) e un futuro ospedale per il quale si fanno grottesche inaugurazioni davanti a fabbricati diruti mentre non ci accorge che il Bufalini, quello si, sta cadendo a pezzi nei servizi.

Forza Italia, sostiene il rinnovamento che Rossi sta portando con la sua persona e assieme alla coalizione. Un welfare innovativo, e non quello legato alle logiche del puro assistenzialismo, un vero sviluppo turistico-culturale della città che sappia valorizzare Malatestiana e la Rocca, una necessità di sicurezza della persona ma anche ambientale (che rappresenta la vera mina vagante del nostro territorio frustrato da una urbanistica rudimentale). Un centralismo che deve essere smantellato e un riavvicinamento dei servizi alle nostre tante frazioni dimenticate da tempo. E poi diciamo basta  agli integralismi della mobilità sostenibile con piani che vanno bene per le metropoli e non certo per una piccola città come la nostra. Se questi temi sono per il Pd motivo di perplessità, così come affermate, beh significa che non siete per nulla discontinui rispetto all’amministrazione uscente e non avete certamente “lo sguardo dritto e aperto nel futuro".

Torna su
CesenaToday è in caricamento