Elezioni a Bagno di Romagna, il centrodestra ufficializza la candidatura di Alessia Ruggeri

Classe 1982, laureata con lode in giurisprudenza, libera professionista in uno studio notarile di Forlì, Ruggeri ha deciso di sfidare il sindaco uscente Marco Baccini.

Il centrodestra ufficializza la candidatura di Alessia Ruggeri a sindaco di Bagno di Romagna. Classe 1982, laureata con lode in giurisprudenza, libera professionista in uno studio notarile di Forlì, Ruggeri ha deciso di sfidare il sindaco uscente Marco Baccini, candidato per la lista "Visione Comune". "Ho valutato attentamente l’opportunità che mi è stata offerta e ho deciso, mossa da un grande entusiasmo, dalla voglia di mettermi in gioco e dal desiderio di dare un concreto contributo, di lavorare con impegno e determinazione per dare un’alternativa di governo al Comune in cui sono cresciuta e vivo con la mia famiglia", esordisce Ruggeri.

"Nelle prossime settimane incontrerò le imprese, le associazioni e i cittadini del mio Comune per capire i problemi e le istanze di ognuno, nella consapevolezza che solo con l’ascolto si può lavorare nell’interesse di una comunità - prosegue il candidato sindaco -. L’obiettivo è chiaramente quello di dare risposte concrete, chiare ed efficaci a quelle che sono le realtà più problematiche del nostro territorio e che in questi anni sono state dimenticate dall’attuale amministrazione".

"Leggo che qualcuno vorrebbe mettermi etichette addosso di appartenenza politica. Su questo desidero essere particolarmente chiara: non ho appartenenze politiche o partitiche, nè intendo averne. L'unica appartenenza che ho e sento viva e profonda è alla mia Comunità locale, da cui ho avuto tanto e a cui, a seguito della proposta di tanti concittadini che con entusiasmo contagioso mi hanno prospettato di vivere questa meravigliosa esperienza, vorrei provare insieme a loro a ridare qualcosa in termini di buona amministrazione e di bene pubblico. Se poi ci saranno partiti che condivideranno le nostre proposte, i nostri progetti, i nostri programmi saremo lieti di condividere con loro il percorso, a prescindere che siano partiti di centro, di destra o di sinistra o altro. Ad oggi questi partiti non ci sono. Se desidereranno confrontarsi ne saremo lieti e siamo aperti a tutti, partendo però da un solo punto di confronto che deve essere anche l'unico punto di arrivo: il bene del nostro territorio, di chi lo vive e di chi lo ama, come noi."
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Danni causati dalla piena del Savio, proclamato lo stato di crisi regionale

  • Politica

    Interviste personali, Valletta è cantante e allenatore: "Sui libri di storia non capiranno la nostra inerzia sul clima"

  • Sport

    Il Cesena non snobba la Poule scudetto, 3-1 alla Pergolettese e pass per le semifinali

  • Cronaca

    Un libro sulle 'fake news', Marino Biondi: "Internet? Non è uno strumento così democratico"

I più letti della settimana

  • Una fuga di oltre 100 chilometri. L'edizione 2019 della Nove Colli è di Federico Colone

  • Volo di trenta metri nella scarpata e schianto contro un albero: è grave

  • Un boato per Giuseppe: la festa per l’ultimo arrivato chiude la 49esima Nove Colli

  • Boato nella notte, assalto al Bancomat: i malviventi fuggono col bottino di oltre 15mila euro

  • Una bella storia di senso civico: l'avvocato perde cellulare e soldi, un migrante li trova e restituisce tutto

  • Al Bufalini il primo prelievo di polmoni a cuore fermo in Emilia Romagna

Torna su
CesenaToday è in caricamento