Elezioni politiche 2018, lo spoglio delle urne a Cesena e territorio: LA DIRETTA

Domenica 4 marzo si è votato per il rinnovo del Parlamento italiano. Come è andato il voto a Cesena nel suo territorio? Segui la diretta di CesenaToday dallo spoglio delle urne

Domenica si è votato per il rinnovo del Parlamento italiano. Come è andato il voto a Cesena e nel suo territorio? Segui la diretta di CesenaToday dallo spoglio delle urne.

LA DIRETTA

Ore 18.18 "Ripartiamo da capo"
I Giovani Democratici prendono atto della sconfitta del Pd alle elezioni politiche

Ore 17.53 "Il segnale per il cambiamento è forte e chiaro"
"Missione compiuta. il Movimento 5 Stelle è diventata la prima forza politica del Paese". Esulta il gruppo cesenaticense all'esito delle elezioni politiche

Ore 16.45 La riflessione di Matteo Gozzoli
"Si può perdere, non bisogna perdersi". Questa la riflessione del sindaco di Cesenatico, Matteo Gozzoli, dopo il ko del Pd e della coalizione di centrosinistra alle elezioni politiche

Ore 14.21 Una dura sconfitta per LeU (dato nazionale)
Sconfitti anche Pierluigi Bersani, Massimo D’Alema e Pietro Grasso, fuoriusciti dal Pd che con Liberi e Uguali conquistano soltanto il 3,2%, molto al di sotto di quanto ci si aspettava. Progetto fallito il loro. Nato per far confluire in Liberi e Uguali una bella fetta di voto in fuga dal Pd, stando al risultato, si è visto invece che questo alla fine è finito dritto dritto al M5S.

Ore 14,19 L'immagine di un'Italia divisa
Il centrodestra ha avuto la meglio nel Nord Italia, mentre il Sud è tutto per il M5s. Il Pd prevale solo in alcune zone del Paese, tra cui Emilia Romagna, Toscana e Lazio.

Ore 14,03 Il Pd: "C''è il dovere di interrogarsi"
Il Pd si lecca le ferite all'indomani del ko alle elezioni politiche. Dalla chiamata alle urne, esordisce l'analisi del Partito democratico del territorio cesenate, è emerso "un risultato netto tanto nel Paese quanto nel nostro territorio

Ore 13.56 Il Popolo della Famiglia: "Solo noi rappresentiamo i cattolici in Emilia Romagna"
"Dopo un risultato elettorale di certo non esaltante, il Popolo della Famiglia si conta d scopre che in Emilia-Romagna è comunque la prima forza politica di dichiarata ispirazione cattolica, avendo raccolto voti ben oltre le liste che pure avevano avuto una rappresentanza ministriale come Noi per l’Italia o come la lista Lorenzin. Un dato che ci incoraggia, nella ripartenza per le prossime elezioni amministrative, a partire dall’imminente appuntamento di Imola - dice Mirko De Carli -. In Romagna siamo quasi dappertutto sopra l’1%, con alcune punte che comunque sono tali da farci dire di essere la prima forza politica di ispirazione cattolica. Non scompariremo ma anzi potremmo ripartire con rinnovata forza consapevoli del compito che ci attende di quanto ancora sia fertile il terreno per noi”.

Ore 13.48 Strippoli (Potere al Popolo): "L'arronganza ha reso la sconfitta del Pd una disfatta"
Non fa troppi giri di parole Anna Strippoli, candidata alla Camera con Potere al Popolo e coordinatrice del Comitato Mille Papaveri Rossi, nel commentare il ko del Pd e del centrosinistra alle elezioni politiche

Ore 13.10 Di Maio (M5S): "Siamo aperti al confronto con tutte le forze politiche"
"Siamo aperti al confronto con tutte le forze politiche a partire dalle figure di garanzia a capo delle Camere ma soprattutto per i temi che dovranno riguardare il programma di lavori - afferma il candidato premier -. Siamo fiduciosi che il presidente della Repubblica saprà guidare questa fase con autorevolezza e sensibilità come ha sempre fatto. Per noi inizia la terza repubblica che sarà quella dei cittadini italiani".

Ore 13.09 Le voci nazionali
Di Maio (M5S): "Sentiamo la responsabilità di dare un governo al Paese. Lo diciamo soprattutto agli investitori: noi questa responsabilità la sentiamo", ha detto il candidato premier, aggiungendo che "oggi le coalizioni non hanno i numeri per governare".

Ore 13.06 Cesena Siamo Noi: "Pd sempre più distanti dalle persone"
"Alla luce della sconfitta elettorale del Pd, ci chiediamo: cosa sta succedendo in questo territorio? Da tempo sosteniamo che il partito egemone che amministra Cesena, abbia perso contatto con la realtà, con i problemi delle persone, col vivere quotidiano.

Ore 12.56 Elezioni 2018, collegio di Cesena: chi ha vinto
Ecco i vincitori ne collegi uninominali della città di Cesena e del territorio cesenate

Ore 12.43 Il M5S fa festa
"La nostra campagna elettorale per le amministrative 2019 parte oggi"

Ore 12.31 L'analisi di Tiziano Arlotti del Pd
"In politica nessuna vittoria è per sempre, così come le sconfitte. Certo, avrei preferito un altro epilogo. Ma le urne hanno espresso una tendenza nazionale che è stata confermata anche a livello regionale e riminese, con un centrosinistra e un Pd molto ridotti rispetto alle aspettative e alle previsioni. Il Pd è il partito che ha perso".

ORE 12.14 Giallo sulle dimissioni dalla segreteria del Pd Matteo Renzi
"A noi non risulta". Così il portavoce di Matteo Renzi, Marco Agnoletti, commenta le indiscrezioni. Inoltre, è stato comunicato che lo stesso Renzi terrà una conferenza stampa nel pomeriggio, alle ore 17. L'Ansa ha ribadito che l'indiscrezione arriva da una "fonte diretta e autorevole del partito".

Ore 12.02 Le voci nazionali
"E' un dato storico ed è stata un'emozione indescrivibile", ha affermato Luigi Di Maio del M5S. "Ringraziamo tutti quelli che ci hanno sostenuto e ci sono stati vicini", ha scritto l'esponente pentastellato su Facebook.

Ore 12.01 Le voci nazionali
"Il governo tocca a noi di centrodestra. La Lega ha vinto all'interno della coalizione e rimarrà alla guida del centrodestra". Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini.

Ore 11.40 Senato Collegio plurinominale EMILIA-ROMAGNA - 01 (Sezioni: 2.490 / 2.491)
La coalizione di centrodestra ha ottenuto il 31,89% delle preferenze, mentre quella di centrosinistra il 31,20. I candidati all'uninominale del M5S hanno incassato il 27,08. Il Pd è il primo partito con il 27,07% davanti al M5S con 26,64 e Lega con il 18,42

Ore 11.18 Il dato del Collegio plurinominale EMILIA-ROMAGNA - 01 - DEFINITIVO CAMERA
La coalizione di centrodestra ha ottenuto il 32,44% delle preferenze, mentre quella di centrosinistra il 29,69. I candidati all'uninominale del M5S hanno incassato il 29,61. Il M5S è il primo partito con il 29,47% davanti al Pd con il 26,02 e Lega al 18,65

Ore 11,01 Le prime parole di Antonio Barboni
"E' stato un segnale molto forte - continua Barboni - un grande urlo di protesta contro questi ultimi governi. Adesso bisogna capire col riparto proporzionale cosa accade, quanti seggi avranno i singoli partiti"

Ore 9.17 Il voto definitivo nella città di Cesena
Così il voto proporzionale nel comune di Cesena, i dati definitivi: Movimento 5 stelle 17.209 voti (30%), Partito democratico 16.514 voti (28,7%), Lega Nord 9.106 voti (15,8%), Forza Italia 4.794 voti (8,3%), Liberi e Uguali 2.157 voti (3,75%), lista +Europa 1.727 voti (3%), Fratelli d'Italia 1.463 voti (2,5%), il Popolo della Famiglia 937 voti (1,6%), Partito Repubblicano 639 voti (1,1%). Tra le formazioni politiche sotto l'un percento ci sono Noi con l'Italia-Udc (lista collegata al centro-destra) 0,93%, Partito Comunista 0,82% Casapound 0,81%, Potere al Popolo 0,80%, Insieme (lista collegata al centro-sinistra) 0,6%, Civica Popolare (lista collegata al centro-sinistra) 0,48%, Forza Nuova 0,39%, Sinistra rivoluzionaria 0,16%

Ore 9.02 Il voto in Romagna: crolla la roccaforte rossa: 3 collegi a sinistra, 3 a destra - L'ANALISI IN ROMAGNA

Ore 7.56 - Collegio di Cesena alla Camera, così nei Comuni
A dare la prevalenza a Fabrizio Landi, candidato del Pd è stata solo la città di Cesena e il vicino comune di Montiano. A Cesena Landi ha ottenuto il 33% dei consensi, contro il 30,13% di Culiersi (M5S) e il 27,3% di Vietina. L'area del Rubicone è andata al M5S, con Culiersi primo candidato votato a Longiano (35,6%), San Mauro Pascoli e Savignano sul Rubicone. Vietina invece è stata scelta come prima candidata a Cesenatico, Gatteo e nella fascia montana-collinare (Bagno di Romagna, Verghereto, Sarsina, Mercato S., Sogliano e Borghi.

Ore 7.44 Anche nel collegio di Cesena alla Camera vince il centro-destra con Simona Vietina
Simona Vietina, candidata del centro-destra nel collegio uninominale di Cesena alla Camera batte il segretario del Pd Fabrizio Landi, che arriva solo terzo. Con 255 sezioni scrutinate su 280 nell'intero collegio è il sindaco di Tredozio la vincitrice del collegio, riportando un 33,1% dei voti, rispetto al 30,3% di sergio Culiersi (M5S), Landi è al 28,2%, cioè per ora quasi settemila voti in meno rispetto a Vietina.

Ore 7.25 M5S primo partito di Cesena
Il voto del Comune di Cesena: i risultati definitivi (98 su 98 sezioni scrutinate) indicano una prevalenza di Tiziano Arlotti, ma inutlmente dal momento che il voto della vicina Rimini ha fatto prevalere Antonio Barboni. Arlotti è andato al 32,6% a Cesena e Barboni al 37,6%. In città il primo partito è il Movimento 5 stelle col 29,2%, seguito dal Pd col 28,8%, terza la Lega Nord col 15,9%. quarta Forza Italia col 8,8%.

Ore 7.10 Voto storico: nel collegio di Rimini-Cesena prevale il centro-destra
Il collegio senatoriale uninominale in cui è ricompresa Cesena e il suo territorio, vale a dire quello di Rimini-Cesena passa al centro-destra. Con 520 sezione scrutinate su 568, quindi la quasi totalità, Antonio Barboni è il candidato uninominale più votato, col 34,23%, seconda Carla Franchini con 30,7%, terzo solo il candidato del Pd Tiziano Arlotti col 27,28%. Tra i partiti il primo è il M5S col 30%, seguito dal Pd col 24,2% e la Lega 19,56%. Si tratta di un terremoto politico, col ribaltamento delle forze in campo

Ore 1.29 - Pd primo partito di Cesena, tallonato stretto da M5S, terza la Lega
Con 15 sezioni scrutinate su 98 del Comune di Cesena, per quanto riguarda il collegio uninominale di Rimini-Cesena al Senato, guardando i voti provvisori dei partiti il Pd è la prima formazione politica con il 31,7%, superiore di oltre 12 punti percentuali sulla media nazionale. Secondo partito è il M5S con il 28,6%, terzo partito di Cesena è la Lega con il 14,9%, il quarto è Forza Italia con l'8,6%, quinto è Liberi e Uguali con il 3,7%, sesto è +Europa con il 2,7%, settimo è Fratelli d'Italia con il 2,3%. E poi Popolo della Famiglia all'1,48%, Pri-Ala all'1,43%. Tra i partiti di estrema destra, di cui tanto si è parlato in questa campagna elettorale, Casa Pound ha fatto lo 0,8% e Forza Nuova lo 0,4%. Tra la sinistra radicale Potere al Popolo ottiene circa lo 0,7%.

Ore 1:22 - Primi dati dallo spoglio: in testa Arlotti del Pd
Con 15 sezioni scrutinate su 98 del Comune di Cesena, per quanto riguarda il collegio uninominale di Rimini-Cesena al Senato, il candidato in testa provvisoriamente è Tiziano Arlotti (centro-sinistra) con il 35,42% dei voti, seguito da Carla Franchini del Movimento 5 Stelle con il 29,1% dei voti e Antonio Barboni con il 25,88%. Giovanna Ubalducci, candidata di Liberi e Uguali segna il 3,55% dei voti, Dea Angela Severi del Pri 1,48% dei voti e Sergio Perrini del Popolo della Famiglia 1,39%. Gli altri sono sotto l'un percento.

Ore 00.57 - Le proiezioni più aggiornate della Rai sul voto nazionale
Al Senato il centro-destra realizza il 36%, il M5S il 32,2%, il centro-sinistra il 23,4%, Liberi e Uguali il 3,5%, altri 4,9%. Per quanto riguarda i partiti: Movimento 5 Stelle 32,2%, Pd il 19,1%, Lega Nord 16%, Forza Italia 14,5%, Fratelli d'Italia 4,2%, Liberi e Uguali 3,5%, Più Europa 2,5%

Ore 00.35 Gli ultimi comuni per l'affluenza definitiva
Gli ultimi Comuni in cui non erano pervenute le affluenze: Cesenatico al 78,74%, Gatteo all'81,37% dei votanti, San Mauro Pascoli al 79,69%. I Comuni più affezionati alle urne nel Cesenate si sono rivelati nell'ordine Montiano, Longiano e Gatteo.

Ore 00.23 Il riparto nazionale dei seggi in Parlamento
Centrodestra a 225-265 seggi, M5S 195-235: non c'è maggioranza. La coalizione di centrosinistra tra 115 e 155. A Leu andrebbero 12-20 seggi. Altri 6-8. Affluenza oltre il 70% 

Ore 00.09 - Cesena affluenza al 80,91%
A Cesena hanno votato l'80,91%. Nel 2013 l'affluenza era dell'84,21%. Rispetto a 5 anni fa il calo dei votanti è stato del 3,3%

Ore 23.53 - Exit poll realizzati da Opinio per la Rai relativi alla Camera
Movimento 5 Stelle primo partito con il 30%. La coalizione del centrodestra ha una forchetta tra il 33 e il 36%, con il sorpasso della Lega su Forza Italia. Il centrosinistra oscilla tra il 24 e il 28%. Nel dettaglio Lega (13-16%), Forza Italia (12,5-15,5%), Fdi 3,5-5,5, Noi per l'Italia 1-3%. Pd 20-23%, Più Europa 2-4%, Insieme 0-2%, Lorenzin 0-2%, Svp 0-1%, M5s 29,5 -32,5%, LeU 3-5%. Al Senato Fi 13-16%, Lega 13-16%, Fdi 4-6%, Noiperl'Italia 1-3. Pd 20,5 -23,5%, Bonino 2,5-4,5% Insieme 1-3%, Lorenzin 1-3%, Svp 1-2%. M5s 29-32%, LeU 3-5%.

Ore 23.51 - Affluenze nei piccoli Comuni
Affluenze definitive in alcuni comuni del Cesenate: Bagno di Romagna 80,96%, Borghi 74,37%, Gambettola 80,36%, Mercato Saraceno 80,76%, Roncofreddo 80,51%, Sarsina 79,19%, Savignano 79,59%, Sogliano 79,13%, Verghereto 74,86%

Ore 23.43 - Contestazione a Cesenatico
"Un fatto molto grave si è consumato nella mattinata di domenica, durante le votazioni a Cesenatico  presso il seggio di Sala numero 10.  Il rappresentante di lista del Movimento 5 Stelle Imerio Amadei ha messo a verbale di essere venuto a conoscenza dal presidente del seggio dell'avvenuta votazione di 3 voti al di fuori del seggio. Il luogo sarebbe  indicato nel parcheggio adiacente l'edificio elettorale. Ricordo che la legge prevede il voto a domicilio (non di certo in macchina in un parcheggio) con richiesta preventiva e solamente a consenso ottenuto dagli organi preposti": è quanto spiega una nota di Alberto Papperini del M5S di Cesenatico. 

Ore 23.36 - Così nel 2013
In occasione delle ultime elezioni politiche del 2013 la provincia di Forlì-Cesena ebbe come dato di affluenza totale il 82,75%. La città di Cesena arrivo all'84,21% come affluenza finale.

Ore 23.26 - Prime affluenze
Le prime affluenze definitive nei comuni del Cesenate. A Longiano hanno votato il 82,40% degli aventi diritto. A Montiano il 82,66%. Altri dati di affluenza sono in elaborazione dal Ministero degli Interni.

Ore 23.11  Exit poll Rai
Secondo i primi exit poll trionfo M5s (31,5%) e Lega (16% come Forza Italia). Crollo Pd (21%). Leu al 4%

L'affluenza alle 19: Cesena e molti comuni sfondano il muro del 70%

L'affluenza alle 12: un cesenate su quattro ha scelto la mattina per votare

Debutta la scheda elettorale antifrode: che cos'è e perché ha causato delle file più lunghe del solito

Il candidato del Partito Democratico Fabrizio Landi in attesa del risultato delle urne con lo staff che lo ha seguito in campagna elettorale:

fabrizo landi staff-2

I candidati hanno votato di mattina: qui una delle foto della candidata del centro-destra in giro per i seggi a Cesena, Cesenatico e sull'Appennino forlivese. Qui è  a Cesena con Enrico Sirotti Gaudenzi

vietina sirotti gaudenzi ok-2

Potrebbe interessarti

  • 5 trucchi per sopravvivere all'estate senza aria condizionata

  • Aperitivi all'aperto a Cesena: ecco la top 5

  • Controllo caldaie, le informazioni su pulizia e controlli fumi

  • I 5 segreti della tintarella perfetta

I più letti della settimana

  • Non rientra a casa: i familiari lo trovano in un campo sotto un trattore senza vita

  • Eleganza sui banchi del mercato, con il figlio la tradizione continua anche in negozio

  • Lattuca alza il sipario sulla nuova giunta: ecco la squadra dei suoi assessori

  • Violento scontro auto-moto sulla via Emilia: padre e figlio finiscono a terra

  • Ciclista investito, corsa in ospedale con un codice di massima gravità

  • "Notte del Liscio" movimentata: cercano di salire sul palco, poi calci e pugni ai Carabinieri

Torna su
CesenaToday è in caricamento