E' montianese il nuovo segretario nazionale della Federazione dei Giovani Socialisti

"Sono cresciuto nelle campagne del Rubicone - dice Pedrelli - e porto con me la buona cultura contadina e dei piccoli comuni"

È Enrico Maria Pedrelli il nuovo segretario nazionale della Federazione dei Giovani Socialisti: 21 anni, montianese, è stato eletto all'unanimità dal Congresso svoltosi a Roma lo scorso weekend.  Studente di Giurisprudenza a Bologna, dopo aver frequentato il Liceo Classico V.Monti, e diplomatosi anche in tromba al Conservatorio di Cesena B. Maderna, ha iniziato a fare politica all'età di 15 anni presso la sezione del PSI di Cesena, guidata tutt'ora dalla segretaria Anna Maria Bisulli; dopo sei anni, è il più giovane segretario dei giovani socialisti della storia. "Sono cresciuto nelle campagne del Rubicone - dice Pedrelli - e porto con me la buona cultura contadina e dei piccoli comuni. Combatterò per una generazione, la mia, tenuta ai margini del mondo del vero lavoro: come possiamo avere voce in capitolo sulla ricchezza del Paese se non siamo noi a produrla?".


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la decisione in Emilia-Romagna: asili nido, scuole e università chiuse fino al 1°marzo

  • Coronavirus, sale il numero di positivi: nessun caso in Romagna, 19 in Emilia

  • Tragico epilogo nelle ricerche, trovato morto l'anziano scomparso a Pievesestina

  • Psicosi da Coronavirus, supermercati presi d'assalto e file chilometriche alle casse

  • Coronavirus, il presidente Bonaccini: "Stiamo valutando la chiusura di asili nido, scuole, impianti sportivi e musei"

  • Tragedia al Bufalini, neonata morta: fissata l'autopsia per fare luce sul caso

Torna su
CesenaToday è in caricamento