Di Placido (Cambiamo): "In consiglio comunale per rappresentare laici e liberal-democratici"

"Il 9 giugno votiamo Andrea Rossi e finalmente le nostre battaglie torneranno al centro dell'agenda politica cesenate"

"Ringrazio di cuore, uno ad uno, tutti i cesenati che, domenica 26 Maggio, in occasione del voto per le Comunali, mi hanno manifestato la loro fiducia in maniera così consistente. Essere tra i candidati più votati è motivo di grande soddisfazione, ma anche una grande responsabilità". Lo dichiara in una nota Luigi Di Placido, tra i candidati più votati della lista civica Cambiamo.

"Per me sarà una nuova esperienza in consiglio comunale e, come sempre, interpreterò il mio mandato con passione, impegno e serietà, cercando di portare tutta la mia esperienza e tutte quelle istanze che, in questi mesi di campagna elettorale, molti miei concittadini mi hanno affidato.  Sarò l'unico rappresentante del mondo laico e liberaldemocratico all'interno del Consiglio Comunale e, per questo, sarò un riferimento - propositivo e sempre disponibile - per tutti coloro che si riconoscono in questa cultura".

"In questi ultimi anni, pur fuori dal palazzo, insieme ad un gruppo di amiche e amici ci siamo impegnati sui principali temi della città, e siamo stati sempre presenti nel dibattito politico cittadino. In occasione di queste elezioni, abbiamo deciso di confluire all’interno della lista civica “Cambiamo”.

"Per questo motivo io non rappresento me stesso, ma le idee e, soprattutto, le battaglie di un gruppo di concittadini - quelli dell'area liberaldemocratica - che, al culmine di un entusiasmante percorso politico, hanno scelto con piena consapevolezza di sostenere la candidatura di Andrea Rossi. Una scelta che ribadiamo oggi in maniera ancora più convinta anche perché, in caso di successo elettorale, diventeremo una voce fondamentale nei processi decisionali dell'amministrazione".

"Pertanto, l'appello che rinnoviamo ai cesenati per il ballottaggio del 9 giugno ha un obiettivo ancora più ambizioso: per completare questo esaltante percorso e far sì che anche il mondo laico e liberaldemocratico possa riappropriarsi del suo protagonismo serve un ultimo sforzo. Il 9 giugno votiamo Andrea Rossi e finalmente le nostre battaglie torneranno al centro dell'agenda politica cesenate".

Potrebbe interessarti

  • Congelare correttamente gli alimenti: buone pratiche per difendere la salute

  • Alla larga dalle mie piante! Come combattere gli insetti dannosi per il giardino

  • Power nap: 20 minuti per ripartire alla carica

I più letti della settimana

  • Violento schianto nella notte in autostrada: due morti e tre feriti

  • Auto contro il new jersey per un colpo di sonno: muore un ventenne, gravissimo l'amico

  • Annullato il concerto di Cristiano De Andrè: "Possibile il rimborso per i residenti"

  • Trema la terra: scossa di terremoto, in tanti lanciano l'allarme sui social

  • Auto vola fuori strada, anziana portata in ospedale in condizioni disperate

  • "Dalla porcilaia odori nauseanti e danni ai ristoranti", il caso arriva in consiglio comunale

Torna su
CesenaToday è in caricamento