Davide Fabbri: "Cesena Siamo Noi e M5S, opposizione che non disturba il manovratore"

"Una forza politica di opposizione che decide di non disturbare il manovratore: il sistema politico bloccato del PD di governo della città"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

La lista civica Cesena Siamo Noi oggi in consiglio comunale a Cesena non ha preso la parola e non ha votato l’atto politico più importante di un ente locale: il bilancio consuntivo del Comune del 2019. Una forza politica di opposizione che decide di non disturbare il manovratore: il sistema politico bloccato del PD di governo della città. Una posizione imbarazzante, una assenza ingiustificata, che andrebbe spiegata ai propri elettori. 

Il Movimento 5 Stelle di Cesena nel consiglio comunale odierno si astiene sul bilancio consuntivo del Comune di Cesena del 2019. Che è l’atto politico più importante di un ente locale. Un segnale politico evidente di avvicinamento alle posizioni di governo del PD. Nessuna sorpresa, ovviamente. Per due motivi di fondo. 

1. I grillini e il PD governano insieme l’intero paese. Potrebbero farlo in futuro anche a Cesena. 

2. I grillini a Cesena non si sono mai dati da fare per diventare una forza di opposizione al blocco di potere incardinato sul PD.

Davide Fabbri, ex consigliere comunale e blogger

Torna su
CesenaToday è in caricamento