La nuova giunta, Castorri promuove l'Europeo a Cesena: "Tanti tifosi torneranno come turisti"

L'assessore ai lavori pubblici e allo sport: "Priorità è la manutenzione ordinaria, affiancata da progetti ambiziosi"

Christian Castorri è vice sindaco e assessore ai lavori pubblici e allo sport. Nato a Cesena, 40 anni, sposato e padre di tre bambini. Mantiene la titolarità dello sport ed inoltre acquista un assessorato di peso, come quello dei lavori pubblici, premio per l'ottimo risultato della sua lista civica Cesena 2024.

Castorri, ha ricevuto da Lattuca la delega ai lavori pubblici e allo sport. Quali sono le sue priorità?

"Per quanto riguarda i lavori pubblici la priorità sarà la manutenzione ordinaria del verde pubblico e delle infrastrutture. Ma ovviamente questo dovrà essere affiancato dalla capacità di realizzare progetti ambiziosi. Sullo sport vogliamo intervenire in modo strutturale sugli impianti della città, superando un modello, che risale ormai agli anni '80"

Come nasce la sua passione per la politica?

"Sono impegnato da sempre nel mondo dell'associazionismo, e penso che chi si impegna in un ambito, culturale, sociale o sportivo, fa già politica. Nel 2013 ho avviato un percorso nell'ambito del centrosinistra, per sostenere la candidatura di Paolo Lucchi, percorso che è proseguito nelle ultime elezioni".

Pensa che la carica di vicesindaco sia anche un premio per l'ottimo risultato alle urne della sua lista Cesena 2024?

"E' sicuramente un riconoscimento importante da parte del sindaco Lattuca, che ringrazio, perché è anche un bel segnale di fiducia nei miei confronti. Penso che sfiorare il 5% con la lista Cesena 2024 sia stato un risultato molto soddisfacente".

Acerbi: "Comune in ottima salute finanziaria"

Può tracciare un bilancio dell'Europeo Under 21, che ha visto Cesena tra le città protagoniste?

"Il bilancio è assolutamente positivo. Se si pensa che qui, non ha giocato l'Italia, portare allo stadio oltre 10mila persone è stato un risultato incredibile. E' stato un evento internazionale che ha valorizzato Cesena, molti tifosi torneranno in veste di turisti".

La campagna elettorale è stata abbastanza accesa, pensa si possa instaurare un clima collaborativo con le opposizioni?

"Direi proprio di sì, perché la campagna elettorale è finita e chi rappresenta le forze politiche della città, ha il dovere di dialogare per il bene di Cesena".

Come vede il futuro del Cesena calcio, che si affaccia al campionato di serie C?

"Vedo un futuro positivo perché la società ha le idee chiare. La priorità è stata tenere in equilibrio il bilancio, cosa che ritengo il primo passo per poter ottenere risultati sportivi. E' un percorso iniziato da solo un anno ma mi sembra che i dirigenti abbiano le idee chiare"

Che cosa fa Christian Castorri nel suo tempo libero, quali sono le sue passioni o hobby?

"Mi piace molto camminare, tenere in ordine il mio giardino, ma soprattutto dedicare il mio tempo ai miei tre figli, che è sempre una gioia"

Si è tenuta la prima riunione della nuova giunta, che impressioni ha avuto?

"Molto positive, mi sembrano tutti colleghi motivati e competenti, guidati da un sindaco che sa dove vuole andare"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel mondo dell'imprenditoria romagnola: si è spento il re degli arredamenti, Mario Gardini

  • Dall'Olanda a Cesena per amore, dopo il bar in centro tenta il bis con il figlio

  • Trasporto pubblico locale, sciopero di 24 ore del personale di Start Romagna

  • Passato di mamma in figlia, il negozio chiude dopo 59 anni: "Mi dispiace per le mie clienti"

  • La stradina di campagna è stretta, il camion resta 'incagliato': arriva la Polizia Locale

  • Con la mountain bike cade per 30 metri in un canalone: il Soccorso Alpino interviene con l'elicottero

Torna su
CesenaToday è in caricamento