Cesenatico, Zecchi (Lega): "Il presepe in Piazza Conserve si deve fare. Trovare soluzione per i clochard"

Il consigliere comunale della Lega, Giulia Zecchi, invita l’amministrazione "a studiare soluzioni per evitare che la situazione di degrado in cui versa da tempo la piazza ne metta a rischio l’utilizzo per manifestazioni importanti"

"E’ impensabile che il Presepe allestito in piazza delle Conserve quest’anno non sia realizzato a causa dell’ormai datata e ingombrante presenza di clochard che bivaccano in quell’area, uno dei punti più suggestivi di Cesenatico". Il consigliere comunale della Lega, Giulia Zecchi, invita l’amministrazione "a studiare soluzioni per evitare che la situazione di degrado in cui versa da tempo la piazza ne metta a rischio l’utilizzo per manifestazioni importanti come quella dell’ormai tradizionale e molto visitato Presepe delle Conserve".

"Io stessa, sulla spinta di diverse segnalazioni, ho denunciato mesi fa lo stato della piazza - afferma l'esponente del Carroccio -. Credo sia impensabile che una Giunta comunale, soprattutto se amministra una località turistica come Cesenatico, chiuda gli occhi di fronte a un degrado persistente causato da questi casi di disagio sociale. Credo che sia ora di verificare chi siano queste persone, quali siano le ragioni della loro costante presenza in piazza e quali soluzioni possano essere trovate per chi effettivamente si trovi in stato di assoluta indigenza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro rocambolesco tra il trattore e due auto: grave una ragazza

  • Il blogger cesenate che azzecca tutte le previsioni finanziarie, viene chiamato "Il capitano della borsa"

  • L'impero della pelletteria va a fuoco: devastante incendio alla "Campomaggi Caterina Lucchi"

  • Un bel risveglio, va in tabaccheria e scopre di aver vinto al SuperEnalotto: sfiorato il 6 da oltre 62 milioni

  • Inferno di fuoco in azienda, il capannone brucia ancora: Vigili del fuoco in azione col rischio crollo

  • Devastante incendio, l'azienda: "Area produzione intatta, pronti a ripartire in un paio di giorni"

Torna su
CesenaToday è in caricamento