Elezioni a Cesenatico, Buda sul caso Gesturist: "Continueremo nell'azione legale"

Buda sul caso Gesturist: "E' nostra intenzione "continuare nell'azione legale che vede il Comune di Cesenatico danneggiato in merito alla scissione Gesturist cercando, collaborando con la Giustizia, di fare luce su di una brutta pagina della nostra città""

Il candidato sindaco Roberto Buda interviene sulla questione Gesturist. "Ho personalmente chiesto che il Comune di Cesenatico si costituisse parte civile nel processo che vede accusati importanti esponenti del Pd locale, in quanto parte offesa. Oggi tale processo penale pende dinanzi al Tribunale di Forlì, nella fase dibattimentale. Quali conseguenze potrebbe portare una eventuale vittoria della coalizione di centro sinistra sul processo in corso?"

"Il processo penale in quanto procedibile di ufficio proseguirebbe quanto meno fino al giudizio di primo grado - continua Buda -. Non sono un indovino, ma circa la costituzione di parte civile, elemento certamente più importante per il risarcimento concretamente subito dal nostro ente Locale (circa 4.000.000 di euro) qualche ipotesi tento di avanzarla. Innanzi tutto penso che verrebbe revocato immediatamente l’incarico all’avvocato da me incaricato per nominare altra persona di loro fiducia, che potrebbe benissimo essere un valido avvocato, ma non conoscere fin dall’inizio tutti gli sviluppi d’indagine e processuali emersi in questi anni".

"Inoltre, non sarebbe impossibile immaginare, una rinuncia alla costituzione di parte civile che potrebbe avvenire, sia formalmente, depositando alla prossima udienza atto formale di rinuncia oppure, in maniera più sottile e meno roboante, non depositando, alla udienza di conclusione e arringa, la memoria di conclusioni di parte civile e richiesta di provvisionale - prosegue Buda -. In tal modo, decadrebbe la costituzione di parte civile precedentemente depositata ed al Comune di Cesenatico, anche in caso di probabile condanna degli imputati (e condanna civile), non verrebbe in tasca nemmeno una lira del dovuto risarcimento al Comune".

"Le mie sono ipotesi, ma su questo tema mai si è espresso il candidato a sindaco del Pd e nulla è scritto nel loro programma mentre nel mio è scritto che è nostra intenzione “continuare nell’azione legale che vede il Comune di Cesenatico danneggiato in merito alla scissione Gesturist cercando, collaborando con la Giustizia, di fare luce su di una brutta pagina della nostra città“. Ci vorranno ancora parecchi anni per fare chiarezza su questa vicenda e su altre partite legate a Gesturist, ancora non chiarite fino in fondo, e credo sia meglio, anche per il Pd, che a guidare la città rimanga chi non è politicamente legato ai responsabili di questi danni".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sulla questione ha replicato il candidato sindaco Matteo Gozzoli: "Roberto Buda, invece di spiegare ai cittadini qual è il suo progetto per la città, continua a fare polemiche senza avere il coraggio di affrontare i problemi del nostro Comune. L’ex sindaco deve sapere che sul caso Gesturist è in corso un processo sul quale si esprimerà la magistratura e non c’entra nulla chi sarà il prossimo Sindaco di Cesenatico. Non ho alcun dubbio, il Comune di Cesenatico continuerà ad essere parte civile nel processo Gesturist. Siamo i primi a volere che sia fatta chiarezza. Ci tengo inoltre a precisare che né il sottoscritto né alcun candidato presente nelle mie liste risulta coinvolto in indagini giudiziarie. Può dire lo stesso Buda? Viste le indagini che riguardano anche l’ex Sindaco e la sua amministrazione, naturalmente, se dovessi essere eletto, opteremo per costituire il Comune parte civile di fronte a potenziali accertamenti di danni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tragedia sullo scooter, riconosciute le salme di Donato e Asia: si cerca un testimone oculare

  • Drammatico scontro tra uno scooter e un camion, perdono la vita padre e figlia

  • La tragedia sullo scooter, l'amore per la figlia e la passione per il Maggiolino: "Donato era solare e allegro"

  • Violento scontro all'incrocio tra auto e moto, il motociclista è in Rianimazione

  • Il 15enne positivo al virus, l'ansia serpeggia in città: partita la prima tranche di tamponi

  • Il 15enne positivo al virus, Spiaggia 23: "I dipendenti tutti negativi, trattati come appestati"

Torna su
CesenaToday è in caricamento