"Buona l'idea della Street art inserita nella fiera "Cibi di strada ", ma non può bastare"

Il Comitato Mille Papaveri Rossi - Cesena con Potere al Popolo interviene così a commento dell'iniziativa in programma ad ottobre nel centro di Cesena

"Sarebbe straordinario creare spazi per l'arte di strada e investire per il recupero delle periferie. Ma come sappiamo, il 7 agosto scorso il governo M5S-Lega ha approvato, nel decreto "Milleproroghe", il congelamento dei fondi del "bando periferie" (da 2,1 miliardi di euro).
Soldi che sarebbero teoricamente andati a sostenere interventi pubblici di riqualifica dei territori". Il Comitato Mille Papaveri Rossi - Cesena con Potere al Popolo interviene così a commento dell'iniziativa in programma ad ottobre nel centro di Cesena e che vede la fusione della "Street Art" col Festival del Cibo di Strada.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Viene definita "buona" l'idea della street art inserita nella fiera "Cibi di strada ", "ma non può bastare". "Cesena ha bisogno di un museo cittadino, ha bisogno di riscoprire e valorizzare la sua pinacoteca, i piccoli musei, da quello Archeologico a quello della Civilta Contadina, di valorizzare il Centro Cinema, di esaltare la Biblioteca Malatestiana e tutto il mondo Malatestiano racchiuso tra le sue mura - viene evidenziato -; di non abbandonare gli spazi dedicati alla cultura o di racchiudere troppi contenuti un unico contenitore pasticciato; di non svendere spazi di cultura e storia di questa città per fare cassa, comr la concessione della sala Lignea della Malatestiana per celebrare matrimoni. Troppo il tempo perso e tante le occasioni mancate come, cone ad esempio non avere un direttore per la Biblioteca Malatestiana. La storia, la cultura, l'arte sono un motore straordinario che nel nostro paese e nella nostra città possono fare la differenza. La cultura, l'arte la bellezza, sono antidoto all'odio, all'intolleranza, all'indifferenza: usiamolo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre va in bici viene colpito da un'auto: è gravissimo

  • Il tragico incidente in bici, è morto dopo due giorni di agonia l'agente di Polizia

  • Tragedia sulla spiaggia di Cesenatico, trovata riversa nell'acqua: muore l'anziana turista

  • In funzione da lunedì, ecco dove saranno i 3 T-Red: "Per ridurre gli incidenti negli incroci pericolosi"

  • Dopo il lockdown il bar non riapre più: "A queste condizioni non possiamo andare avanti"

  • Coronavirus, nel cesenate tre nuovi casi e nessun decesso

Torna su
CesenaToday è in caricamento