"Bentornate Cicogne", a Sarsina dal Comune un pacco dono per i nuovi nati

Il pacco offerto dal Comune, consiste in un cofanetto contenente prodotti vari per l’infanzia, l’igiene e la cura del neonato

Una campagna che ha come obiettivo la sensibilizzazione collettiva al rispetto dell’ambiente, portando ogni individuo ad impegnarsi per contrastare il fenomeno dell’abbandono deiGiovedì scorso la giunta comunale di Sarsina ha dato il via a “Bentornate Cicogne”, iniziativa nella quale viene dato un particolare “benvenuto” a tutti i nati del 2019 accompagnato da un pacco dono, segno della vicinanza da parte dell’Amministrazione Comunale a questo lieto evento per alcune famiglie sarsinati. Il pacco consiste in un cofanetto regalo contenente prodotti vari per l’infanzia, l’igiene e la cura del neonato.

Il regalo verrà consegnato alla famiglia di ogni nuovo nato registrato all’anagrafe comunale, quale servizio di accoglienza e sostegno a tutti i neo-genitori che stanno vivendo l’esperienza della nascita o l’adozione di un figlio.

"Questa misura – commenta il Sindaco Enrico Cangini – si innesta all’interno d’un pacchetto, volto a sostenere la famiglia quale nucleo fondante della nostra società in un periodo non facile per i valori legati alla famiglia e alla natalità. Con questo gesto vogliamo far sentire la vicinanza e la gratitudine a tutte quelle coppie che con amore e un pizzico di coraggio decidono di dare alla luce un figlio. Il pacco dono per ogni nuovo nato è un segnale di vicinanza ai neogenitori, in un momento dove questa scelta dimostra grande coraggio e merita la vicinanza delle istituzioni. Certo avremmo voluto essere più generosi, si tratta di un pacco dono di prodotti per neonati che ha un controvalore di circa 100 euro cadauno, però confidiamo in futuro di poter implementare queste misure. Giovedì – continua il Sindaco – abbiamo consegnato il pacco dono ai primi 4 nati e abbiamo riscontrato sincero apprezzamento da parte dei genitori".

"L’Amministrazione Comunale di Sarsina - ricorda l’Assessore alle Politiche Sociali Maria Vittoria Cesaretti - è da tempo impegnata a sostenere una politica a favore delle giovani famiglie, come il ‘Regolamento Mutui prima Casa’ dove si pagano alle giovani coppie che scelgono di abitare a Sarsina gli interessi generati da un mutuo gravante sulla prima casa, attraverso un plafond annuo di 25.000 euro. Siamo consapevoli che senza nuovi nati in futuro verranno a mancare le colonne portanti della nostra società e la linfa vitale della nostra piccola comunità. La nascita è la più alta manifestazione di vita, siamo piacevolmente appagati ogni qualvolta questo dolce evento avviene nel nostro Comune".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinse 500mila euro al gratta e vinci, ora apre un'osteria "come quelle di una volta"

  • La notte trasgressiva a tre col transessuale finisce a sassate: nei guai coppia di fidanzati

  • Operazione incredibile al "Bufalini": musicista operato al cervello mentre suona il pianoforte

  • Savio in piena, frane in collina ed allagamenti in riviera: il maltempo fa paura

  • La colpisce con lo specchietto mentre cammina sul ciglio della via Emilia: anziana ferita

  • Scirocco e alta marea a Cesenatico, gli stabilimenti spariscono. "Acqua in strada a Valverde"

Torna su
CesenaToday è in caricamento