Bagno di folla per la lista civica "semplicemente Cesena" ai giardini Savelli

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

La lista civica "Semplicemente Cesena" è stata letteralmente accolta da un bagno di folla ai Giardini "Savelli" di Cesena, in una cornice davvero piacevole e in un contesto che invitava al dialogo e all'ascolto.

Accompagnati dallo splendido spettacolo, organizzato in collaborazione con la palestra C.S.C. Cesena, per la quale si sono esibite le bimbe delle maestre Diana De Paoli, Rada Caselle e Iara Pirez, la palestra Endas Cesena, la palestra Mondo Cubano, Jone Jone abbigliamento e Spiaggia 23 Cesena, i candidati della lista civica "Semplicemente Cesena" hanno illustrato alle circa 200 persone presenti i punti salienti del programma.
Dopo un introduzione, che ha visto Christian Castorri spiegare i motivi per i quali la lista civica "Semplicemente Cesena" parteciperà alla prossima competizione elettorale - "Siamo convinti che il nostro impegno ci permetterà di portare elementi di valore aggiunto, sia nei contenuti sia nel metodo applicativo degli stessi, al programma di coalizione" - è stata la volta degli interventi di Ivana Donadel e Cinzia Pagni che hanno illustrato l'idea di istituire a Cesena un Distretto dello Sport, che contribuisca a mettere in rete Sport, Scuola e Sanità. "Lo sport non è solo spettacolo, ma è soprattutto uno strumento che può avere una valenza davvero importante ai fini sociali, soprattutto in termini di salute e benessere psicofisico delle persone di ogni età".
Non sono mancate le considerazioni relative a due temi assolutamente importanti quali Lavoro e Sicurezza della Città. Semplicemente Cesena propone di sensibilizzare i giovani rispetto alle opportunità di lavoro che possono essere generate dall'assistenza alla popolazione anziana: "I giovani devono capire l'importanza del recupero delle relazioni fra persone di generazioni differenti e devono vedere in questa direzione l'opportunità di trovare lavoro troppo spesso lasciata ad altri e non considerata". Oltre a questo concetto Antonio Guarini, candidato per la lista civica "Semplicemente Cesena", ha raccontato l'idea di realizzare un progetto denominato "Futuro e Impresa" che, in collaborazione con le Associazioni di Categoria e le banche, il Ser.In.Ar e l'Università, contribuisca a fornire un orientamento più mirato verso il mondo del lavoro, attraverso un monitoraggio continuo delle opportunità reali che la Città può offrire, e un sostegno più tangibile affinché le piccole-medie imprese del nostro territorio ripartano e tornino ad essere una vera ricchezza per i cittadini - "Non possiamo più permetterci di avere imprese che aprono e che dopo pochi mesi si trovano costrette a chiudere, semplicemente per essere state catapultate in un mercato a loro sconosciuto".
In termini di sicurezza, Gianluca Campana, ha posto l'attenzione sulla volontà di Semplicemente Cesena di sensibilizzare la futura Amministrazione Comunale ad attivarsi per la realizzazione a Cesena di un Centro antiviolenza sulle donne - "Vogliamo offrire anche alle donne di Cesena la possibilità di avere in Città una struttura, che possa aiutarle a superare l'insorgere di problematiche spesso molto difficili da affrontare in solitudine".
I candidati di "Semplicemente Cesena" Denis Abbondanza, Renato Quadrelli, Christian Castorri, Gabriele Lucchi, Ivana Donadel, Cinzia Pagni, Sandra Sassi, Elisabetta Ravaglia, Maura Ottaviani, Ivan Piraccini, Gianluca Campana, Antonio Guarini, Federica Mosconi, Gianluca Casadei, Luca Molari, Filippo Vitali, Filippo Toncelli, Carmelo Conte, Alessandro Mariani, Michele Casadei, Samantha Mariotti, Andrea Zavalloni, Alessandro Fiori e Alessandra Severi si ritroveranno per un ulteriore momento di incontro con la cittadinanza, mercoledì 21 maggio alle ore 18.30 presso Spiaggia 23 di Cesena. Nell'occasione i candidati della lista, oltre ad illustrare i punti del programma, coinvolgeranno atleti professionisti per raccontare alle famiglie presenti l'importante connubio fra scuola e sport.
Torna su
CesenaToday è in caricamento