Ausl, Bazzoni (Pdl): "Come rescindere da assicurazione City?

Gianguido Bazzoni ricorda come "la Regione sia in procinto di sperimentare, a partire dal 2013, una autoassicurazione, visti i costi sostenuti dalle aziende Ausl per la copertura dei rischi".

Redazione 6 settembre 2012

La Regione Emilia-Romagna, insieme alle Ausl di Rimini, Ravenna e Cesena, dovrebbe “approfondire la possibilità di recesso dei contratti stipulati con City insurance in ragione dei contenuti del provvedimento Isvap che ha inibito ad operare in territorio italiano l’assicurazione”, a cui era stata affidata “l’importante polizza di responsabilità civile per i danni subiti dai pazienti per malasanità”.

Annuncio promozionale

A chiederlo è Gianguido Bazzoni (Pdl), in una interrogazione alla Giunta regionale  in cui sottolinea il rischio che le Aziende sanitarie siano “costrette, oltre ad aver pagato i premi, a dover pagare anche gli eventuali danni in mancanza delle copertura di City insurance, investendo così nel peggiore dei modi il denaro pubblico” e ricorda come “la Regione sia in procinto di sperimentare, a partire dal 2013, una autoassicurazione, visti i costi sostenuti dalle aziende Ausl per la copertura dei rischi e gli effettivi danni liquidati”.

ausl

Commenti