Auguri da Nobel, Dario Fo torna a Cesenatico e incontra il M5S

Il Maestro Dario Fo è tornato per le feste natalizie nella sua residenza estiva a Sala di Cesenatico e, approfittando del breve soggiorno, il premio Nobel ha voluto incontrare i ragazzi del MoVimento 5 Stelle

Il Maestro Dario Fo è tornato per le feste natalizie nella sua residenza estiva a Sala di Cesenatico e, approfittando del breve soggiorno, il premio Nobel ha voluto incontrare i ragazzi del MoVimento 5 Stelle di Cesenatico per uno scambio di auguri. L'incontro, tenutosi sabato 4 Gennaio presso la residenza del Maestro Fo, è stato scandito da convivialità, ma anche da momenti di riflessione e approfondimento su temi di carattere nazionale e locale.

Nella prima parte del pomeriggio si è parlato del lavoro che i ragazze del MoVimento 5 Stelle svolgono quotidianamente in Parlamento, in particolare si è discusso di comunicazione. "Troppo spesso si sente dire che i ragazzi del Movimento non riescono a comunicare con i cittadini, o argomentare quanto da loro realizzato. - sottolinea Alberto Papperini, Consigliere M5S Cesenatico -  Il lavoro all'interno del Parlamento difficilmente arriva all'opinione pubblica. I ragazzi che operano al Senato e alla Camera hanno presentato più di 200 proposte di legge, ciò nonostante dai media tradizionali passa veramente poco. I ragazzi 5 Stelle rappresentano, a Roma come a Cesenatico, la differenza e lo dimostrano informando i cittadini, denunciando gli abusi e proponendo progetti onesti e di buon senso".

Nella seconda parte del pomeriggio sono stati toccati temi locali: urbanistica, ambiente, cultura, giovani, abusi di potere. "I ragazzi M5S di Cesenatico hanno voluto rimarcare come la partecipazione e la trasparenza siano i valori principe di un'amministrazione che si voglia definire virtuosa. Tuttavia, nelle nostre realtà locali la situazione è ben diversa. Forse perché non si vuole che i cittadini siano informati? Forse perché si pensa che amministrare significhi comandare per 5 anni? Il valore aggiunto del MoVimento è rappresentato dalla trasparenza e dall'informazione", continua Papperini.

"Grazie all'informazione sopraggiunge la conoscenza - ha affermato Dario Fò - diversamente, i nostri politicanti manipolano la realtà e nascondono la conoscenza ai cittadini. Il comportamento dei nostri politici è di una ignominia terribile, essi sono esenti da ogni riguardo, da ogni moralità." L'incontro si è concluso con la promessa di rivedersi presto.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Clochard rischia di esser travolto da un treno: salvato nel giorno del suo compleanno

  • Cronaca

    Da panchina a cestino dei rifiuti: la fontana Masini "maltrattata"

  • Cronaca

    Un libro per scoprire un universo inesplorato: il noto entomologo dell'Ausl a contatto con delfini e balene

  • Cronaca

    Sveglia di Ferragosto dal sapore autunnale. Ma il sole tornerà presto a splendere

I più letti della settimana

  • Ucciso da una malattia, addio al "ragazzo dal cuore d'oro" Paolo Benvenuti

  • Forti temporali per la notte di Ferragosto, è "allerta arancione": slittano gli eventi

  • Violento frontale sulla Ravennate, muore uno dei feriti più gravi

  • Arriva la sentenza: il Cesena di Lugaresi fallito sotto il peso di 85 milioni di debiti

  • Cronotachigrafo taroccato, camionista dà l'addio alla patente e viene denunciato

  • Fuochi, Gene Gnocchi, silent party, Rustida e altri spettacoli a Ferragosto

Torna su
CesenaToday è in caricamento