'Attacco' al camion vela della candidata, la Lega: "Un atto vergognoso e intimidatorio"

La Lega Romagna condanna l'azione della persona che ha preso di mira il camion vela della candidata Walli Cipriani

"Non vandali in azione, ma un preciso attacco politico. Un atto vergognoso, indegno di un paese democratico, ma molto simile alle azioni intimidatorie tipiche dei regimi del ‘900 tristemente noti per negare libertà di pensiero e di parola”. La condanna della Lega Romagna è senza attenuanti nei confronti della persona che ha preso di mira il camion vela della candidata del Carroccio alle Europee, Wally Cipriani, scagliandosi con offese contro la Lega e il suo leader, Matteo Salvini.

“Procederemo - spiega la nota - a denunciare immediatamente alle Autorità questa aggressione indegna, per la quale non ci sono attenuanti, né scusanti e ci stupiamo che le forze politiche sempre pronte a salire in cattedra non si siano mosse per stigmatizzare questo atto di puro odio politico. Altro che balcone, qui siamo di fronte a una pericolosa deriva individuabili. Esprimiamo solidarietà e vicinanza a Wally".
“Sdegno per l’odioso atto di intimidazione politica e vicinanza all’amica Wally” è stato espresso anche da Jacopo Morrone, segretario della Lega Romagna e sottosegreatrio alla giustizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciagura di San Valentino: giovane si toglie la vita lanciandosi contro un treno

  • Il papà accanto alla salma: "Mattia tra poco si va a casa". In consiglio comunale un minuto di silenzio

  • Studente modello del Monti, era appena uscito da scuola: i contorni del dramma in stazione

  • Suicidio al liceo, troppa pressione a scuola? L'esperta: "Il risultato non è mai abbastanza"

  • Ha lottato contro il sarcoma di Ewing, addio a Steven Babbi. "Ha amato la vita fino all’ultimo istante"

  • Furgone colpisce un'auto e la trascina per una decina di metri: perde la vita un cesenate

Torna su
CesenaToday è in caricamento