Assente di pietra della campagna elettorale, arriva dopo le liti intestine anche la lista ufficiale del M5S

Dopo mesi di tensioni tra i due gruppi (Capponcini-Guiduzzi da una parte, e Ceccaroni dall'altra) formatisi a seguito di una profonda lite, la certificazione è arrivata al gruppo di Capponcini-Guiduzzi

Presentata ufficialmente la lista del Movimento 5 Stelle Beppegrillo.it a Cesena con Claudio Capponcini candidato sindaco. Dopo mesi di tensioni tra i due gruppi (Capponcini-Guiduzzi da una parte, e Ceccaroni dall'altra) formatisi a seguito di una profonda lite, la certificazione è arrivata al gruppo di Capponcini-Guiduzzi. "Io, se fosse arrivata a loro la certificazione, - ha detto Capponcini - avrei mandato un telegramma per fare le congratulazioni. Loro, no. Loro hanno iniziato a infangarci. Comunque noi tiriamo dritto come abbiamo sempre fatto, in modo onesto e pulito. Da cittadini che vogliono cambiare l'amministrazione di questa città per migliorare la qualità di vita di tutti". 

Punti principali del programma? "Parlerò solo di alcuni punti perché faremo un'altra conferenza esclusivamente per il programma - ha anticipato Capponcini - ma posso dire che vorrei cambiare la vivibilità del centro storico aprendo i parcheggi fuori dalle mura, migliorando i trasporti pubblici con le fermate per disabili, ma soprattutto dando agevolazioni fiscali ai negozianti. Poi vorrei migliorare la sicurezza in zona stazione, la zona più degradata della città, e non vorrei farlo solo con la videosorveglianza. In ultimo anche Hera deve lavorare meglio, aumentando il livello di differenziata raccolta". 

I candidati presentati sono 17, più lo stesso Capponcini, e vanno dai 72 anni di Renzo Pasini ai 22 anni di Luna Moriero. Tra di loro ferrovieri, imprenditori, cuoche, impiegati, studentesse, direttori amministrativi, parrucchiere. Sono presenti alcune coppie di fidanzati o conviventi, mentre del gruppo storico del Movimento 5 Stelle sono rimasti in 3 o 4, compreso Capponcini, nonostante tra i non candidati ci siano comunque tutti gli altri, da Suzzi Barberini a Natascia Guiduzzi. La stessa Natascia si è detta disponibile a dare una mano ma ha anche fatto capire che, dopo 10 anni di impegno, ha bisogno di staccare un po'. Gli altri candidati sono entrati un anno fa, anche perché la divisione dei due gruppi ha creato qualche problema al movimento e comunque la filosofia dei Cinquestelle è quella di accogliere i cittadini che abbiano voglia di impegnarsi. E così è stato. "Abbiamo fatto entrare chi si è avvicinato con interesse, come abbiamo fatto sempre - precisa con onestà Capponcini - non nego che la divisione qualche problema l'abbia creato anche nel numero degli attivisti".  

Presente anche Alessandro D'Alessandro, autista, al centro di una polemica sollevata dal gruppo di Claudia Ceccaroni che lo accusava di aver postato sui social frasi che vedevano nel fascismo un momento positivo della nostra storia (frasi da cui lo stesso Capponcini aveva preso distanza) e di avere dato nome Benito al suo cane. Capponcini ha subito voluto precisare. "A noi risulta che non abbia mai fatto parte di partiti di estrema destra o di partiti nostalgici del fascismo. Ha solo scritto un post, forse per lui motivato in quel contesto ma dal quale io e altri del gruppo abbiamo preso le distanze. Ma, del resto, non siamo poliziotti..." Lo stesso D'Alessandro, presente alla conferenza, si è scusato e ha ribadito come, politicamente, faccia parte solo del Movimento 5 Stelle e quello che è accaduto è stato solo un equivoco. 

E alla domanda "in caso di ballottaggio tra Lattuca e Rossi come si schiererebbe il Movimento 5Stelle" Capponcini è stato chiarissimo. "Come sempre noi lasciamo scegliere i nostri elettori - ha concluso il candidato sindaco - per noi la libertà di voto è fondamentale". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Bilancio del primo anno di lezioni al campus: prossimo traguardo le sale studio aperte di sera

  • Politica

    Le interviste personali, Lattuca: "Fare una scelta per una Cesena del domani da lasciare ai nostri figli"

  • Sport

    Maltempo previsto nel weekend, slitta la StraCesena: c'è più tempo per iscriversi

  • Cronaca

    In bici sull'Adriatica per raggiungere Ravenna, ma ha l'obbligo di soggiorno: 50enne in manette

I più letti della settimana

  • Una fuga di oltre 100 chilometri. L'edizione 2019 della Nove Colli è di Federico Colone

  • Volo di trenta metri nella scarpata e schianto contro un albero: è grave

  • Boato nella notte, assalto al Bancomat: i malviventi fuggono col bottino di oltre 15mila euro

  • Una bella storia di senso civico: l'avvocato perde cellulare e soldi, un migrante li trova e restituisce tutto

  • Un boato per Giuseppe: la festa per l’ultimo arrivato chiude la 49esima Nove Colli

  • Di generazione in generazione l'osteria compie 80 anni, seppe rialzarsi dopo la guerra

Torna su
CesenaToday è in caricamento