Ambulanze, Bertani (M5S) chiede un'indagine sulla gara per la fornitura all'Ausl

Il consigliere regionale ha presentato un’interrogazione dopo l’inchiesta giornalistica del TG3 dell’Emilia-Romagna

"Un’indagine amministrativa interna riguardo alla gara da oltre 6 milioni di euro per la fornitura di ambulanze e automediche per l’Ausl Romagna". È quanto chiede con un’interrogazione Andrea Bertani, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, dopo che un’inchiesta giornalistica condotta dal TG3 dell’Emilia-Romagna ha rivelato come alcune autombulanze oggetto della fornitura non avessero superato i collaudi di idoneità. “Si tratta di una gara che risale al 2017 e che fin da subito ha visto un percorso molto difficile caratterizzato da continue richieste di deroghe da parte degli aggiudicatori – spiega Andrea Bertani – Inoltre da quello che è emerso  5 autombulanze sono state iscritte al Pra nonostante non avessero passato il collaudo intestandole direttamente all’Ausl della Romagna dal 1° ottobre 2018, anziché procedere, essendo ancora nei termini, all’annullamento dell’immatricolazione". 

"Inoltre - prosegue Bertani - per altre tre auto mediche, consegnate in data 7 giugno 2018 e collaudate positivamente a settembre dello stesso anno è stata inviata dal Responsabile Vendite della concessionaria, una nota con cui è stato comunicato all’AUSL della Romagna il blocco della consegna delle medesime, le quali attualmente - fatto ancora più grave - non sono pertanto nella materiale disponibilità dell’Azienda Sanitaria pur essendo state registrate al PRA dal fornitore, a nome dell’Azienda AUSL della Romagna”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutti episodi sui quali il consigliere regionale chiede alla Regione di fare chiarezza invitando l’Ausl Romagna a fornire tutte le spiegazioni del caso. “Anche se l’AUSL ha già specificato che le inadempienze non hanno avuto ricadute negative sul servizio offerto alla collettività – aggiunge Bertani – riteniamo che questa versione sia davvero poco credibile visto che visto che solo una parte dei mezzi previsti dalla gara sono stati consegnati, ovvero 26 ambulanze su 35 e 2 automediche su 7. Ecco perché chiediamo alla Regione di avviare un’indagine amministrativa interna per fare luce sui tanti dubbi che emergono da questa gara” conclude Andrea Bertani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tragedia sullo scooter, riconosciute le salme di Donato e Asia: si cerca un testimone oculare

  • Drammatico scontro tra uno scooter e un camion, perdono la vita padre e figlia

  • La tragedia sullo scooter, l'amore per la figlia e la passione per il Maggiolino: "Donato era solare e allegro"

  • Il 15enne positivo al virus, l'ansia serpeggia in città: partita la prima tranche di tamponi

  • Il 15enne positivo al virus, Spiaggia 23: "I dipendenti tutti negativi, trattati come appestati"

  • Grandine come piccole pesche, l'azienda agricola conta i danni: "Dopo 3 mesi chiusi non ci voleva"

Torna su
CesenaToday è in caricamento