Agenzia mobilità romagnola, Pompignoli (Lega): "Scongiurare l'ipotesi di una sede unica a Cesena"

L'Amr è nata dalla fusione delle tre Agenzie di Ravenna, Rimini e Forlì-Cesena. Proprio a Cesena ha fissato la propria sede legale e a breve verranno trasferiti tutti i dipendenti attualmente dislocati nelle strutture operative di Forlì, Rimini e Ravenna

La creazione di una sede unica dell'Agenzia mobilità romagnola (Amr) a Cesena osteggiata dalla Lega nord. È infatti di mercoledì l'interrogazione depositata da Massimiliano Pompignoli che chiede alla Giunta se intenda "scongiurare" questa ipotesi in modo tale da "preservare le competenze dei tecnici e garantire loro un contatto diretto con il territorio", ritenuto dal leghista "indispensabile per la pianificazione e la programmazione di un servizio di qualità che soddisfi gli utenti".

L'Amr è nata dalla fusione delle tre Agenzie di Ravenna, Rimini e Forlì-Cesena. Proprio a Cesena ha fissato la propria sede legale e a breve verranno trasferiti tutti i dipendenti attualmente dislocati nelle strutture operative di Forlì, Rimini e Ravenna. "Per raggiungere la nuova sede - analizza Pompignoli - ciascun dipendente impiegherà, con la propria auto, un tempo medio di due ore per una distanza di percorrenza pari a circa 80 chilometri e costi di consumo di circa 200 euro al mese. Con questa ipotesi- buona parte dell’orario lavorativo dei tecnici verrà ‘sprecato’ nei trasferimenti necessari per prendere servizio nei rispettivi bacini di competenza, per poi rientrare nella sede centrale di Cesena".

E aggiunge: "Operando da Cesena, i tecnici di incontreranno maggiori difficoltà nel supporto e nella collaborazione con le amministrazioni locali per la gestione della mobilità cittadina". Per questo l'esponente del Carroccio domanda quali siano le "ragioni tecniche, organizzative ed economiche a monte di questa ipotesi", per quale motivo "non sia stata valutata una soluzione diversa" e per quali ragioni sia stata "scartata l’ipotesi di creare un’unica sede legale a Cesena a cui affiancare i presidi operativi di Forlì, Ravenna e Rimini". Il leghista fa un ulteriore passo in avanti e invita l'esecutivo a valutare "le ricadute di questa decisione sotto il profilo occupazionale, se le condivida e se non manifesti preoccupazione non solo per il futuro dei dipendenti ma anche per il mantenimento della qualità del servizio di trasporto pubblico urbano".

Il commento del sindaco

"Pompignoli dimentica di essere stato eletto Consigliere Regionale (con le ricche prebende che questo gli consente di ottenere ogni mese), per rappresentare, se possibile, tutti i cittadini della nostra Regione. O, se il compito gli pare troppo difficile, almeno quelli della Romagna - attacca il sindaco Paolo Lucchi -. Ma come, un’impresa a totale partecipazione pubblica come l’Agenzia per la mobilità romagnola decide di razionalizzare i propri costi, con l’obiettivo di migliorare i servizi ai cittadini in un settore fondamentale come quello del trasporto pubblico e, per riuscirci, centralizza le proprie sedi ed a lui non va bene? E cioè, secondo lui sarebbe meglio - per Amr così come per ogni altra società pubblica - moltiplicare sedi, costi, ruoli? Ne è proprio sicuro? Perché se la Lega nord ha in testa che sia bene tornare ad un Paese nel quale i Comuni debbano retrocedere dall’obiettivo di razionalizzare il numero delle società partecipate e di ridurne i costi di gestione, sappia che la sua posizione resterà isolata. Perché noi abbiamo invece in testa che sia bene spendere di meno, per garantire più servizi ai cittadini. Quanto al resto, gli consiglio di ripassare un po’ la geografia: non quella mondiale ma almeno quella della Romagna. Scoprirà così con una certa facilità che Cesena (per casualità geografica, non per merito di qualcuno), si trova al centro delle principali vie di comunicazione romagnola e che una sede presso la nostra città sarà più facilmente raggiungibile da chiunque provenga dal resto della Romagna".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Cesena usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una passione grande per il Cesena, Savignano piange il suo barista: "Un tifoso vero"

  • Sospetta overdose, un 41enne trovato senza vita in un casolare di campagna

  • Violento scontro tra l'utilitaria e il camion, una ferita grave sull'E45

  • Autoerotismo in giro per la città: 15enne nei guai, diverse donne spaventate

  • Schianto tra due auto in galleria nel cantiere in E45: un ferito grave

  • Scontro all'incrocio, un'auto si cappotta e l'altra finisce contro il palo: tre feriti

Torna su
CesenaToday è in caricamento