Un riepilogo per i neopatentati: dai limiti di velocità alle auto che possono guidare

Neopatentati, guidare è bellissimo, ma per tre anni bisogna che ricordiate di seguire alcune regole. Scopriamole insieme in questo articolo

Finalmente siete neopatentati: portate la P sull'auto come una medaglia e ogni volta che infilate la chiave nel quadro dell'automobile vi sentite pervadere dalla galvanizzante sensazione della libertà... ma andateci piano! In Italia il Codice della Strada prevede delle limitazioni e delle regole particolari per voi neopatentati.
Innanzitutto, si definiscono neopatentati coloro che hanno conseguito una patente di categoria A, A2, B o B1 da meno di 3 anni.

Limiti di velocità per neopatentati

Per quanto riguarda le varie limitazioni iniziamo dalla velocità: in base all’articolo 117 del Codice della Strada, i neopatentati non possono superare i 100 km/h sulle autostrade e i 90 km/h sulle strade extraurbane principali.

Neopatentati: punti patente

Se si commette una violazione con perdita di punti della patente è prevista una decurtazione doppia rispetto ai normali automobilisti. Esistono, inoltre, anche differenze per quanto riguarda il bonus punti; il neopatentato che non commette alcuna infrazione per un anno viene premiato con un solo punto bonus e non con 2 come per gli automobilisti più esperti. Queste limitazioni (velocità e punti) sono valide dal giorno del conseguimento della patente e durano per 3 anni.

Android Auto: quando l'automobile è collegata allo smartphone

Carrozzeria: come mantenerla splendente in 6 mosse

Quali auto possono guidare i neopatentati?

Occupiamoci ora delle auto che i neopatentati possono guidare. Un’auto, per essere guidata da un neopatentato, deve avere un rapporto KW/tara minore o uguale a 55. Questo dato è riportato sul libretto di circolazione nelle vetture immatricolate a partire da ottobre 2007.

Inoltre è anche previsto un limite di potenza che deve essere minore o uguale a 70 KW (95 CV). Queste limitazioni valgono per 12 mesi dal conseguimento della patente di guida.

Neopatentati: limite alcolemico

Concludiamo questa sintetica panoramica delle limitazioni per i neopatentati con le norme che riguardano il tasso alcolemico. Per i primi 3 anni di patente il limite alcolemico per i neopatentati deve essere pari a zero. Non vale, quindi, il limite di 0,5 grammi di alcol per litro di sangue come soglia massima prevista per tutti gli automobilisti. 

Accessori auto: i prodotti più venduti sul web

Divi Caricabatteria auto USB

Aukey Supporto Smartphone per cruscotto

Dodocool Diffusore oli essenziali per auto

Pastiglie Effervescenti lavavetri

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere in avanzata decomposizione ritrovato in una scarpata stradale

  • Vaga seminuda per strada in stato confusionale, la Polizia Locale risolve il 'mistero'

  • Rientra a casa e trova il rapinatore col coltello: "Io e te andiamo a prelevare". Lo salva il vigilante

  • La 17enne cesenate Alessandra Rumieri è la nuova "Miss Mondo Rally"

  • Le temperature calano a picco: in arrivo vento e temporali: l'allerta meteo

  • Ladri scatenati nella notte, le telecamere riprendono la 'banda' dei camioncini da lavoro

Torna su
CesenaToday è in caricamento