Pasquetta con nubi in aumento. E la sabbia colorerà di giallo il cielo

Pasqua soleggiata, ma il Lunedì dell'Angelo vedrà un graduale peggioramento con le nuvole che tenderanno ad ingiallire il cielo per poi aprire entro sera i rubinetti

Pasqua soleggiata, ma il Lunedì dell'Angelo vedrà un graduale peggioramento con le nuvole che tenderanno ad ingiallire il cielo per poi aprire entro sera i rubinetti. La formazione di un vortice depressionario sull'Algeria determinerà una forte differenza di pressione che si manifesterà con un'intensificazione dei venti di Scirocco sul Bacino del Mediterrano. Tali "aspireranno" dal deserto del Sahara vaste quantità di pulviscolo sino in alta quota e verso l'Italia, che renderanno il cielo giallo. Lunedì sono attese iniziali condizioni di cielo coperto: entro sera piogge diffuse che interesseranno l'intero territorio della regione. Con le precipitazioni cadrà anche la sabbia sospesa in quota. Le temperature sono attese in generale aumento nei valori minimi compresi tra 10 e 14 gradi, in diminuzione nei valori massimi compresi tra i 17 gradi della costa e i 21 gradi dell'entroterra. I venti soffieranno deboli orientali, con rinforzi sulla costa e sul mare (che si presenterà mosso al mattino e molto mosso dal pomeriggio).

Quella di martedì si annuncia come una giornata grigia e in parte piovosa. Il cielo sarà coperto o molto nuvoloso, con precipitazioni diffuse che assumeranno maggiore intensità sul settore centro-occidentale. Dal pomeriggio, proseguendo fino alla serata, le piogge interesseranno prevalentemente il settore centro-occidentale, assumendo carattere irregolare nella pianura, continuo sui rilievi. Le temperature non subiranno particolari variazioni di rilievo. I venti soffieranno deboli-moderati dai quadranti orientali, con rinforzi sulla costa. Il mare sarà molto mosso.

I giorni a seguire proseguiranno all'insegna della spiccata variabilità. Informa il servizio meteorologico dell'Arpae: "L'approfondimento di una vasta onda depressionaria, dalle Isole Britanniche verso il Mediterraneo occidentale, determinerà il persistente afflusso di correnti umide ed instabili sull'Italia. Pertanto, l'intero periodo risulterà caratterizzato da spiccata variabilità, con cielo a tratti coperto o molto nuvoloso e con piogge per lo più a carattere irregolare. Le temperature subiranno un'iniziale diminuzione, per risalire poi dalla giornata di giovedì 25 aprile".


 

Potrebbe interessarti

  • 5 trucchi per sopravvivere all'estate senza aria condizionata

  • Aperitivi all'aperto a Cesena: ecco la top 5

  • Formiche in casa? Ecco come tenerle lontane

  • Controllo caldaie, le informazioni su pulizia e controlli fumi

I più letti della settimana

  • Non rientra a casa: i familiari lo trovano in un campo sotto un trattore senza vita

  • Eleganza sui banchi del mercato, con il figlio la tradizione continua anche in negozio

  • Lattuca alza il sipario sulla nuova giunta: ecco la squadra dei suoi assessori

  • Violento scontro auto-moto sulla via Emilia: padre e figlio finiscono a terra

  • Ciclista investito, corsa in ospedale con un codice di massima gravità

  • Tenta di rubare un televisore, arrestato nel parcheggio: scatta anche la sospensione del reddito di cittadinanza

Torna su
CesenaToday è in caricamento