Dopo la neve a preoccupare è il vento, scatta l'allerta meteo della Protezione civile

"In mattinata le precipitazioni saranno nevose sui rilievi centro-occidentali con possibilità di qualche debole nevicata sulle pianure occidentali"

Dopo la nevicata di giovedì, Santa Lucia si annuncia a tratti bagnata e ventosa. La Protezione Civile dell'Emilia Romagna ha diramato un'allerta "gialla" per vento. "In mattinata le precipitazioni saranno nevose sui rilievi centro-occidentali con possibilità di qualche debole nevicata sulle pianure occidentali - viene specificato nell'avviso che annuncia il transito del secondo impulso perturbato della settimana -. Nel pomeriggio i fenomeni transiteranno sul settore centro-orientale, con intensificazione delle piogge sui rilievi appenninici, dove avremo un innalzamento dello zero termico fino a circa 1600-1700 metri. Rinforzo dei venti, nel pomeriggio-sera da nord-ovest, con raffiche fino a 60-70 Km/h". 

Al mattino coperto o molto nuvoloso, con precipitazioni deboli-moderate sul crinale, con quota neve intorno ai 1000 metri del settore orientale; mentre in pianura sono previste deboli piogge in rapido esaurimento. Ampie schiarite dalla serata. Le temperature sono previste in aumento, con le massime oscillanti tra 8 e 10°C. In pianura i venti, inizialmente deboli dai quadranti orientali, tenderanno a ruotare dal pomeriggio da nord-ovest. Sui rilievi al mattino venti deboli-moderati da sud-ovest, con rinforzi sulla parte centro-orientale; dal pomeriggio rotazione dei venti da nord-ovest associata ad una intensificazione della loro intensità fino a farli divenire forti, con ulteriori rinforzi sulla parte orientale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sabato si annuncia soleggiato con temperature in aumento. Nei giorni a seguire, informa l'Arpae, "flussi sud-occidentali porteranno ad un progressivo aumento della nuvolosità, con deboli precipitazioni che interesseranno il settore occidentale. Si prevedono foschie e banchi di nebbia dopo il tramonto. Tendenza a graduale aumento delle temperature".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fermato dalla Polizia, la scusa è incredibile: "Sto andando a curare un amico ferito da uno squalo"

  • Tenda nel parcheggio del Bufalini, Cesena tra le prime città a sperimentare i tamponi "drive-through"

  • Cesena, Gambettola e Mercato Saraceno: un bollettino nero con altri decessi

  • Rimini si blinda, varchi d'accesso in 16 strade di comunicazione con il cesenate

  • Coronavirus, 199 i malati: 4 in Rianimazione. La mappa del contagio nei comuni nel cesenate

  • San Cristoforo piange l'ultima vittima del Coronavirus: "Era socievole e attivo nel volontariato"

Torna su
CesenaToday è in caricamento