Neve, la tregua durerà 48 ore. Attesi nuovi fiocchi sui rilievi. Allerta per frane

Dopo la tregua di domenica e lunedì, è attesa per martedì una nuova ondata di maltempo, con piogge in pianura e nevicate oltre gli 800 metri

Dopo le abbondanti nevicate di sabato, la situazione nella valle del Savio è tornata alla normalità. E' tornata la luce già nel tardo pomeriggio di sabato nel territorio di Verghereto, Bagno di Romagna e Sarsina, alle prese con prolungati blackout. Circolazione regolare sull'E45, sabato a tratti bloccata in direzione sud. La Protezione Civile dell'Emilia Romagna ha diramato per le prossime ore un'allerta gialla per "criticità idrogeologica". Nell'avviso viene infatti evidenziato come siano "possibili fenomeni franosi localizzati dovuti alla combinazione fra stato di saturazione dei suoli e possibile scioglimento della neve alle quote collinari e medio montane".

Sotto controllo invece il livello idrometrico dei fiumi. Dopo la tregua di domenica e lunedì, è attesa per martedì una nuova ondata di maltempo, con piogge in pianura e nevicate oltre gli 800 metri. Successivamente, prevede l'Arpae, "la circolazione depressionaria che interessa il Mediterraneo andrà progressivamente ad attenuarsi. Mercoledì persistono condizioni di tempo instabile con precipitazioni, nevose sino a bassa quota. E' previsto un miglioramento da giovedì sino a termine periodo, con nuvolosità variabile e possibilità di deboli precipitazioni sui rilievi. Le temperature tenderanno a calare mercoledì, per poi stabilizzarsi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pochi metri poi lo schianto, l'ultimo volo di Paolo: la passione smisurata per il deltaplano

  • Lastre di cemento si staccano dal cavalcavia e si forma un buco di un metro e mezzo: E45 chiusa

  • Lo schianto col deltaplano non gli dà scampo: uomo morto sul colpo

  • Incubo per una 11enne: entra in casa e si trova di fronte i ladri

  • Litiga con la madre e tenta il suicidio: 20enne salvato in extremis

  • Migliaia di uccelli sulla città, cinguettio assordante e auto bersagliate dal guano: la spiegazione del fenomeno

Torna su
CesenaToday è in caricamento