"Ti vogliamo così come sei": prosegue la nuova campagna Hera per la raccolta del vetro

Valorizzare la raccolta del vetro, pilastro dell’economia circolare, è importante: se ne recupera il 99%, come sottolineano i dati del report di Hera “Sulle tracce dei rifiuti”.

Prosegue sabato e domenica all’Iper Lungo Savio di Cesena ‘Ti vogliamo così come sei’, la nuova campagna di sensibilizzazione alla raccolta differenziata del vetro promossa da Hera nel Cesenate come territorio pilota. La campagna prede lo spunto dallo studio dei dati provenienti dalle raccolte differenziate, dove si è riscontrata una minore raccolta di vetro pro capite nel cesenate rispetto alle altre realtà del territorio servito da Hera, oltre che un trend in calo dal 2012 al 2014. Inoltre, dal punto di vista qualitativo, la raccolta del vetro è risultata alterata da altri tipi di materiali, come carta e plastica o metalli. Valorizzare la raccolta del vetro, pilastro dell’economia circolare, è importante: se ne recupera il 99%, come sottolineano i dati del report di Hera “Sulle tracce dei rifiuti”.

L’indagine sulla propensione al riciclo dei cittadini - Nei mesi scorsi è stata svolta un’analisi con l’intento di rilevare la propensione al riciclo delle famiglie presenti nelle province servite dal Gruppo e di comprendere meglio le abitudini dei cittadini, indagare la chiarezza delle informazioni sulla raccolta e comprendere i motivi di possibili errori o errate convinzioni nell’effettuare la raccolta differenziata. Dall’indagine sono emersi interessanti spunti, fra i quali il fatto che il 45% delle famiglie non raccoglie correttamente il vetro soprattutto perché ritiene che sia necessario lavarlo.

La nuova campagna pubblicitaria “Ti vogliamo così come sei” - Da qui l’ideazione creativa di una nuova e capillare campagna di comunicazione, dal titolo “Ti vogliamo così come sei”, per spiegare che non è necessario lavare a fondo gli imballaggi in vetro prima di differenziarli, basta svuotarli bene da tutti i residui di contenuto. Inoltre, è possibile lasciare le etichette che non si riescono a togliere, eliminando solo ciò che è facilmente asportabile. Il vetro verrà in ogni caso trattato e reso idoneo al riciclo negli impianti di trattamento e recupero. La campagna si  affianca da un lato alle iniziative di sensibilizzazione alla riduzione dei rifiuti già esistenti sul territorio di Cesena (fra cui “Io Riduco” rivolta alle attività commerciali). Dall’altro, alle attività di rendicontazione sulla loro destinazione, come il report “Sulle tracce dei rifiuti”.

Oltre all’apposito volantino informativo inviato in bolletta a tutti i clienti dei comuni di Cesena, Borghi, Cesenatico, Gambettola, San Mauro Pascoli e Savignano sul Rubicone, Comuni nei quali il livello di recupero è inferiore, è partita lo scorso week end una promozione presso i principali centri commerciali del territorio, che dopo il Lungo Savio proseguirà al Romagna Shopping Valley di Savignano (5-6-7-8 dicembre e 19-20 dicembre); poi al Centro Commerciale Montefiore di Cesena (12-13 dicembre) per concludersi all’Iper Lungo Savio di Cesena il 29-30 dicembre. La nuova campagna è già visibile anche sugli automezzi per la raccolta dei rifiuti e proseguirà nelle prossime settimane nell’intero territorio servito da Hera con uno spot radio.

Nel cesenate raccolta pro capite del vetro inferiore alla media e tendenza in contrazione del 4% - Nel 2014 nel territorio del cesenate sono stati raccolti 27 chili pro capite di vetro. Un valore piuttosto basso se confrontato con la media Hera, pari a 32 chili. Il valore è ancora più basso nel gruppo di Comuni i cui cittadini riceveranno il volantino in bolletta: Cesena con 23 kg pro capite (con gli altri comuni capoluogo di provincia che arrivano fino a 36 chili), oppure il gruppo dei comuni di Borghi, Gambettola, San Mauro Pascoli e Savignano Sul Rubicone, che in media producono 21 chili, mentre Comuni simili arrivano a 39 chili. Per Cesenatico il valore è più elevato (45 chili) ma relativamente basso se confrontato con gli altri Comuni turistici, che arrivano ad oltre 80 chili pro capite. Nel cesenate dalle 5.786 tonnellate annue di vetro complessivamente raccolte nel 2012 si è passati nel 2014 a 5.580 tonnellate, con un calo del -4%. Nell’area dei Comuni oggetto della campagna più mirata il calo è stato ancora più marcato, registrando un -6%. Si stima che in tutto il cesenate ogni anno circa 2.000 tonnellate di vetro vengano conferite impropriamente con il rifiuto indifferenziato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel mondo dell'imprenditoria romagnola: si è spento il re degli arredamenti, Mario Gardini

  • Dall'Olanda a Cesena per amore, dopo il bar in centro tenta il bis con il figlio

  • Trasporto pubblico locale, sciopero di 24 ore del personale di Start Romagna

  • Passato di mamma in figlia, il negozio chiude dopo 59 anni: "Mi dispiace per le mie clienti"

  • Con la mountain bike cade per 30 metri in un canalone: il Soccorso Alpino interviene con l'elicottero

  • Esce urlando dalla stazione: "Sono stato rapinato". La Polizia arresta due uomini

Torna su
CesenaToday è in caricamento