Inaugurato il nuovo percorso all'interno del cammino di San Vicinio

Il presidente Bruno Biserni presente tra le autorità all'inaugurazione della "Bretella delle Pievi" di sabato a Mercato Saraceno

E' stato inaugurato il sentiero di San Vicino. "La Bretella delle Pievi congiunge due dei tanti tesori che il nostro Appennino custodisce, la Pieve di Montesorbo e quella di San Damiano all'interno del Cammino di San Vicinio - ha affermato il presidente del Gal L'Altra Romagna, Bruno Biserni -. Lo stesso Appennino, che come Gruppo di Azione Locale, intendiamo promuovere e sviluppare nel nostro Piano di Azione Locale 2014-2020 all'interno del PSR della Regione Emilia Romagna, sostenendo attivamente progetti e azioni legate al turismo sostenibile portando avanti con la stessa decisione, le azioni già compiute nel passato a favore dei Cammini e del loro sviluppo, come il progetto di cooperazione interterritoriale "Cammini d'Europa"all'interno del Piano di Sviluppo Rurale 2007-2013 che abbiamo finanziato con 121772,65 euro".

"Il progetto - prosegue il presidente - ha interessato sia il Cammino di San Vicinio che l'Associazione della Via Romea Germanica. Le azioni realizzate hanno riguardato l'implementazione di siti web, la creazione di punti informativi turistici, la realizzazione di materiale culturale, la tracciatura e apertura di sentieri, la manutenzione straordinaria attraverso il taglio, il disbosco, la pulitura di vegetazione infestante, le azioni commerciali di Web Marketing, attraverso la realizzazione, l'individuazione, la gestione di ricerca di mercato. Per questa programmazione, abbiamo destinato, tra le nostre azioni specifiche (azione specifica 4), 600.000 euro a favore di progetti per la promozione e lo sviluppo di reti tematiche, sentieristica, ciclovie, e i sistemi di mobilità lenta che coinvolgano operatori pubblici e privati locali, in grado di favorire aggregazione e integrazione. Le modalità attuative previste per tale azione sono due: un bando a favore di enti pubblici con un budget previsto di 500mila euro; ed un intervento a regia diretta "L'Altra Romagna en plein air", gestito direttamente dal Galcon un budget previsto di 100mila euro è in fase di avvio Quest'ultimo progetto sostiene il turismo itinerante all'area aperta, coinvolgendo camperisti e il sempre maggior numero di coloro che ama le attività nella natura".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' previsto il "censimento dettagliato delle strutture e delle aree di sosta camper presenti nell'area dei 25 Comuni di competenza di nostra competenza; la realizzazione di segnaletica propedeutica al progetto in accordo con le singole amministrazioni comunali; la ealizzazione di una guida del territorio diffusa su una rivista nazionale di settore; la partecipazione a fiere nazionali e internazionali specializzate attraverso azioni di marketing diretto". Inoltre è prevista l'organizzazione nel territorio Gal "di raduni di camperisti e momenti di orientamento e formazione, conferenze stampa, degustazioni, intrattenimento Inoltre abbiamo previsto un importo di 100.000 euro da destinare in progetti di cooperazione legate alla tematica "turismo a piedi", con l'intento di rivitalizzare e potenziare specifici itinerari storici, al fine di convogliare verso il nostro territorio nuovi flussi di visitatori a livello nazionale e internazionale". "700mila euro saranno complessivi stanziati per raggiungere il medesimo obiettivo - conclude -. Migliorare lo stato dell'arte dei sentieri e delle informazioni per i visitatori, delle strutture a supporto del turismo itinerante e degli spazi utilizzati dai turisti per la fruizione completa del territorio fino alla promozione di tali attività avvalorate dalla recente nuova legge regionale sul turismo, e dalla costituzione di Destinazione Turistica Romagna. Saremo a disposizione di Comuni, Unioni di Comuni, attori locali e tutti gli stakeholder che vorranno proporre idee, desiderata, progetti in tale ambito".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Sergio Rossi, anche il 're' del calzaturiero tra le vittime del virus: "Una grande perdita"

  • Stroncato da un'emorragia cerebrale, era positivo al Covid: addio all'ingegnere della Soilmec

  • "Creativo e perfezionista", ha portato la scarpa di San Mauro in tutto il mondo. Tanti ricordano Sergio Rossi

  • "Un giorno tristissimo", si è spento l'imprenditore dell'ortofrutta Daniele Brunelli

  • Stabile il rallentamento del virus (+12), si piange il 16esimo morto. In provincia oltre 1000 positivi

  • Laboratori Ausl un po' ingolfati, il virus si ferma ma Cesena registra altri due morti

Torna su
CesenaToday è in caricamento