Piantati gli ultimi 40 alberi nell'area verde della fattoria dell'Ospitalità di Anffas

I Comuni che hanno aderito all'iniziativa sono in totale 69, 44 dei quali premiati, per un totale di 73 aree verdi destinate alla messa a dimora dei 2.000 alberi, target "verde" corrispondente alle 100.000 adesioni.

Sono stati piantati venerdì mattina nell’area verde della Fattoria dell’Ospitalità di Anffas in via Maccanone gli ultimi 40 alberi degli 85 previsti dalla campagna di Hera “Elimina la bolletta. Regala un albero alla tua città”, che promuove il passaggio dalla bolletta cartacea a quella on-line, legando il risultato alla piantumazione di alberi. Grazie ad oltre 4.250 cittadini di Cesena aderenti all’iniziativa, Hera ha potuto infatti donare alla Fattoria di via Maccanone 85 alberi (bagolari, ciliegi selvatici, frassini, ontani neri, salici bianchi e tigli selvatici): 45 dei quali erano già stati piantumati in primavera, in occasione dell’inaugurazione della struttura Anffas.

La campagna “Regala un albero alla tua città” partita a novembre 2012, doveva concludersi alla fine del 2016 ma l’obiettivo delle 100.000 adesioni è stato  raggiunto a novembre ,2014, con circa 2 anni di anticipo rispetto ai tempi previsti. Visto il grande successo, l’azienda ha deciso di rilanciarlo  e ad ottobre 2015 aveva già raggiunto l’obiettivo delle ulteriori 25.000 adesioni alla bolletta elettronica. Al raggiungimento del risultato hanno contribuito, oltre alla promozione del progetto anche da parte dei Comuni partner, i nuovi servizi on line di Hera e la scelta di elaborare offerte a mercato libero con un’Opzione Natura che prevede, tra l’altro, l’invio elettronico della bolletta e la fornitura di energia verde.

 La scelta ecologica dei cittadini  è stata premiata con la piantumazione di 2.000 alberi complessivi (1 ogni 50 adesioni) nelle aree individuate nei rispettivi territori dai Comuni che collaborano con Hera alla realizzazione dell’iniziativa. Le 100.000 nuove adesioni raggiunte  hanno permesso di evitare ogni anno l’utilizzo di oltre 2.364.000 fogli di carta e l’emissione di  44 tonnellate di CO2 associate alla produzione, stampa e recapito della bolletta cartacea. A questi benefici ambientali si aggiungono quelli collegati a nuovi alberi che assorbono complessivamente 200 tonnellate di CO2 ogni anno. Inoltre la scelta di destinare la piantumazione degli alberi a centri urbani consente di contribuire a contrastare l’effetto “isola di calore” ed assorbire gli inquinanti gassosi e le polveri sottili. I Comuni che hanno aderito all’iniziativa sono in totale 69, 44 dei quali premiati, per un totale di 73 aree verdi destinate alla messa a dimora dei 2.000 alberi, target “verde” corrispondente alle 100.000 adesioni.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Intervista all'esorcista di Sarsina: ecco chi è il diavolo, dove si annida e chi lo manda

    • Cronaca

      "Interventi più tempestivi in caso di emergenze": l'elimedica volerà anche di notte

    • Cronaca

      Persone sospette, alcol in strada e coltelli proibiti: raffica di controlli dell'Arma

    • Cronaca

      Il proprietario commette irregolarità: sala slot chiusa per sette giorni

    I più letti della settimana

    • Risparmi energetici grazie alla tecnologia a led per cinquemila punti luce pubblici

      Torna su
      CesenaToday è in caricamento