“Zagor e il mare”, le illustrazioni di Gallieno Ferri

Dal 25 luglio all'8 settembre alla Galleria Comunale d’Arte Leonardo Da Vinci di Cesenatico viene ospitata la mostra “Zagor e il mare”. La mostra si tiene in occasione della seconda edizione di “CesenaticoNoir”, il festival interamente dedicato alla letteratura di genere giallo e thriller.

L’inaugurazione della mostra si tiene giovedì 25 luglio, alle 19.30,  la presenza di Luca Crovi (editor della Sergio Bonelli Editore), di Moreno Burattini (sceneggiatore e curatore della serie di Zagor) e di Gianni Sedioli e Marco Verni (disegnatori di Zagor).

L'esposizione propone copertine e illustrazioni di Gallieno Ferri che dal 1961 al 2016 ha disegnato Zagor, il personaggio creato da lui e da Guido Nolitta (alias Sergio Bonelli) e mette in evidenza il rapporto che ha avuto nel tempo lo Spirito con la Scure col mare. Come ci ricorda Moreno Burattini nel suo testo di presentazione "Zagor si imbarca spesso e volentieri sulla “Golden Baby”, la goletta del suo amico Fishleg, e viaggia per mare. Lo fa anche a bordo di altre navi, con le quali si è recato nei Caraibi, in Africa, in Islanda, in Scozia e perfino in Antartide. Del resto, il creatore grafico di Zagor, il disegnatore Gallieno Ferri (1929-2016), da buon ligure era un provetto velista e, oltre a partecipare a quante più regate possibili, si cimentava anche con il windsurf. 

Il suo amore per il mare traspare da mille suoi disegni. Non era da meno il creatore letterario (e anche editore) del personaggio, il milanese Sergio Bonelli (1932-2011) che firmava le sue sceneggiature con il nome di Guido Nolitta. A dire il vero, lui preferiva i battelli fluviali con cui ha esplorato per anni in lungo e largo l’Amazzonia. Da grande narratore di racconti d’avventura qual era, sapeva rendere perfettamente il sapore del mare, il brivido della tempesta, il mistero degli abissi inesplorati. In una sua storia, intitolata non a caso “Oceano”, fa perfino indossare allo Spirito con la Scure uno scafandro da palombaro. Ecco dunque questa mostra a testimoniare come un campione del fumetto italiano, conosciuto peraltro in mezzo mondo, abbia uno stretto connubio con velieri, onde, traversate e rotte verso l’Emozione. Perché il mare è Avventura, come Zagor". Così come il Mare è Cesenatico.

Tutte le copertine e le illustrazioni che compongono la mostra “Zagor e il mare” sono state realizzate da Gallieno Ferri fra il 1961 e il 2014.

Orari: tutti i giorni dalle 17 alle 23, ingresso libero.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • “100% Federico Fellini”, gli artisti rendono omaggio al grande regista

    • Gratis
    • dal 23 giugno al 19 settembre 2020
    • galleria Il Vicolo
  • Dalla fotografia al grande cinema, Cesena omaggia il regista Federico Fellini

    • Gratis
    • dal 27 giugno al 30 agosto 2020
    • Galleria d’Arte del Ridotto
  • Quarant'anni d'arte: la collettiva dei Pittori della Pescheria Vecchia

    • Gratis
    • dal 4 al 26 luglio 2020
    • Museo Archeologico del Compito

I più visti

  • Patti Smith torna in Romagna con un nuovo concerto

    • 29 luglio 2020
    • piazza Matteotti
  • Levante in concerto al Sogliano summer festival

    • 17 luglio 2020
    • piazza Matteotti
  • Niccolò Fabi passa da Cesena con il tour "Tradizione e Tradimento"

    • 25 luglio 2020
    • Rocca Malatestiana
  • Una visita per scoprire l'eterna bellezza di Villa Torlonia

    • dal 6 giugno al 25 luglio 2020
    • Villa Torlonia
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    CesenaToday è in caricamento